Matteo Cibic all'opera nel suo laboratorio
Storytelling

Matteo Cibic, un vaso al giorno per tutto l’anno

Una ceramica al giorno. Proprio così, il designer Matteo Cibic, dal primo gennaio scorso, ha cominciato un lungo percorso progettuale intitolato VasoNaso che lo vedrà impegnato per tutta la durata dell’anno nella produzione di vasi in ceramica.

VasoNaso è un progetto dichiaratamente ispirato all’opera del pittore bolognese Giorgio Morandi e in particolar modo alla sua ossessione per vasi e bottiglie. «Osservando le sue composizioni vi ho letto una gerarchia e una struttura sociale. Le vedo come un impianto scenico con degli attori: bottiglie, contenitori e vasi, che compongono allegorie cupe e tragiche o bucoliche e spensierate», spiega Matteo Cibic. Il suo percorso, cominciato da poco più di due mesi, continuerà per tutta la durata dell’anno con la realizzazione di un vaso al giorno, per un totale di 365 pezzi.

«Ogni vaso nasconde un naso, che lo rende unico, gli dà una personalità definita, e diventa lo strumento di relazione con gli altri vasi»

Una collezione in progress interamente realizzata e dipinta a mano da Cibic, che prevede una serie di pezzi unici numerati da 1 a 365, tutti color pastello e con un tratto distintivo comune: un’appendice a forma di naso. 


Ogni sera allo scoccare della mezzanotte inglese, puntuale come un orologio svizzero, il vaso del giorno viene pubblicato e messo in vendita sul sito ufficiale del designer, che spiega: «Chi prima arriva, prima è servito». Inoltre, per giocare di anticipo, c'è anche la possibilità di preordinare il vaso di una (futura) data specifica, come ad esempio una ricorrenza o un giorno speciale.

VasoNaso, la collezione di vasi firmata Matteo Cibic
VasoNaso, la collezione di vasi firmata Matteo Cibic
VasoNaso, la collezione di vasi firmata Matteo Cibic
VasoNaso, la collezione di vasi firmata Matteo Cibic
Matteo Cibic all'opera nel suo laboratorio
Ogni vaso è realizzato e dipinto a mano dal designer Matteo Cibic
Ogni vaso è realizzato e dipinto a mano dal designer Matteo Cibic
Ogni vaso è realizzato e dipinto a mano dal designer Matteo Cibic
Ogni vaso è realizzato e dipinto a mano dal designer Matteo Cibic
Places
Cronache dal Pastificio Cerere
Places
Fornasetti apre le porte del suo Atelier milanese
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Il fascino discreto di Collezione Maramotti

Il fascino discreto di Collezione Maramotti

A Reggio Emilia, all'interno dell'edificio in cui si costruì la storia di Max Mara, sorge la Collezione Maramotti. Un gioiello architettonico che racchiude oltre 200 opere d'arte contemporanea
Nike Flyprint, la scarpa da running stampata in 3D

Nike Flyprint, la scarpa da running stampata in 3D

Non solo ponti ed edifici, la tecnologia 3D si applica anche al mondo delle calzature, dove si raggiungono grandi margini di personalizzazione
La nuova stazione di Matera, firmata Stefano Boeri Architetti

La nuova stazione di Matera, firmata Stefano Boeri Architetti

Verrà ultimata entro maggio del prossimo anno e sarà uno dei motivi di prestigio per la città capitale europea della cultura 2019
Un nuovo inizio per Rubelli

Un nuovo inizio per Rubelli

La storica azienda di tessuti apre le porte del suo nuovo showroom veneziano su progetto degli architetti Leo Schubert e Verdiana Durand de la Penne
Luigi Ghirri. Il paesaggio dell

Luigi Ghirri. Il paesaggio dell'architettura

La Triennale di Milano omaggia il celebre fotografo emiliano mettendo in luce l'importanza della sua opera nell'ambito dell'architettura. Dal 25 maggio al 26 agosto