Storytelling

Foscarini: sogni illuminati

Carlo Urbinati, presidente e co-fondatore di Foscarini, sull'importanza del saper fare italiano, tra nuovi progetti e best seller

Francesco Stocchi sulla pittura contemporanea

In occasione della mostra personale dell’artista tedesca Kerstin Brätsch, in programma alla Fondazione Memmo a Roma dal 4 maggio all'11 novembre, abbiamo incontrato il curatore Francesco Stocchi

Numeri primi: Rimadesio

La porta scorrevole scompare e diventa un gesto che ridisegna lo spazio. Con la stessa intuizione, l’arredamento si trasforma in architettura d’interni. Storia di una scalata verso l’eccellenza. Cominciata nel 1956
Hablo Kettal

Hablo Kettal

I loro arredi outdoor sono diventati oggetti iconici. Grazie anche a collaborazioni con i guru del design mondiale. Ma l’obiettivo dell’azienda spagnola è la qualità dei prodotti, realizzati a mano, a suon di musica
In conversazione con Andrea Caputo

In conversazione con Andrea Caputo

Dallo slang dei writer al linguaggio dell’architettura, grazie a un viaggio che è stato rivelazione. Passato (remoto) e futuro (anteriore) del progettista che ha fatto della ricerca un metodo. Per disegnare la realtà

Emilio Mazzoli: cronaca dalla casa delle meraviglie

Negli anni 70 realizzava mostre con Mario Schifano e Alighiero Boetti. Poi portò in Italia Jean- Michel Basquiat. Ritratto in un interno di un collezionista estremo

In conversazione con Bethan Laura Wood

La designer inglese più corteggiata dal momento racconta il rumore della sua vita, tra viaggi, maestri e il calore dei ricordi. E di un segreto, che le ha colorato la vita

Le piccole idee utili di Mette Hay

Abbiamo intervistato la co-fondatrice del marchio di design scandinavo Hay in occasione della presentazione della linea Kitchen Market

Resilienze: Arcangelo Sassolino

Arcangelo Sassolino sfida i limiti della forma, della materia e del movimento. Generando imprevisti fisici visivamente poetici

La nuova Nike Epic React Flyknit attraverso lo sguardo di 4 creativi


Fausto Montanari, Martina Merlini, Fabio Tonetto e Stefano Colferai. Ecco i nomi dei creativi che abbiamo coinvolto per raccontare la nuova scarpa di casa Nike

Atelier Van Lieshout: se il fine giustifica i mezzi

Le sue opere sono progettate per sollevare dibattito. Perché, per Joep van Lieshout, solo il pensiero critico può insinuare il dubbio sul funzionamento di banali ideologie