Spekulatives Institut für soziale Interventionen | SISI - Credits: Copyright SISI, Vienna Design Week
Vienna Design Week 2019 Team - Credits: Vienna Design Week 2019 Team
Hofmobiliendepot - Credits: Copyright Edgar Knaack, Vienna Design Week
Installation View CIRCULAR FLOWS. The Toilet Revolution! Installation von EOOS | MAK – Museum für angewandte Kunst, Wien - Credits: Copyright EOOS, Vienna Design Week
Installation View Klimawandel | MAK – Museum für angewandte Kunst, Wien - Credits: Copyright EOOS, Vienna Design Week
Knitterplanet - Kohlmaier mit Esther Stocker - Credits: Copyright Kohlmaier, Vienna Design Week
Nimm Platz | Patrick Rampelotto - Credits: Copyright Gianmaria Gava, Vienna Design Week
Sonar | Laufen (Copyright Laufen - Credits: Copyright Laufen, Vienna Design Week
Vegetable Living Room Takeover! - Raiseaplant - Credits: Copyright raiseaplant, Vienna Design Week
Una delle location della Vienna Design Week
Wild At Heart | Tero Kuitunen - Credits: Copyright Styling- Tero Kuitunen, Image: Maija Astikainen, Vienna Design Week
Design Marathon

Al via la Vienna Design Week

Prosegue la nostra Design Marathon alla scoperta delle Design Week in giro per l'Europa (e non solo): oggi tocca a Vienna, che fino al 6 ottobre sarà di teatro di mostre, installazioni, incontri e workshop grazie alla Vienna Design Week, in scena presso l'Althan Quarter e la stazione Franz-Josefs-Bahnhof, ma anche in altri quartieri della città.

Diretto da Lilli Hollein, co-fondatrice del festival insieme a Tulga Beyerle e Thomas Geisler, il festival si è dato l'obiettivo di raccontare il design come parte della produzione culturale, mettendo in luce il suo forte impatto nella vita quotidiana.

Ospite di questa tredicesima edizione sarà la Finlandia: a lei e alla sua scena creativa saranno dedicati vari eventi tra cui la mostra Wild at Heart, curata dal designer Tero Kuitunen, che presenta il lavoro di undici designer e brand finlandesi, tra cui Eero Aarnio, Klaus Haapaniemi, Antrei Hartikainen, Teemu Salonen, Aamu Song and Johan Olin e Milla Vaahtera.

Come sempre, le sezioni del festival saranno quattro: Passionswege, che presenta le collaborazioni tra i designer e gli artigiani austriaci; Stadtarbeit, dedicata ai progetti di social design; Debut, che mette in mostra i lavori degli studenti; e Urban Food & Design, che affronta le problematiche legate al consumo del cibo. Ad affiancarle sarà una sezione dedicata al Game Design.

Ogni anno, la Design Week esplora un quartiere della città con il programma Focus District, che quest'anno sarà Alsergrund, zona altamente popolata in via di trasformazione.