Icon Design Talks

Icon Design Talks 2018: giorno 4

È stata una giornata intensa alla Microsoft House di viale Pasubio 21, dove sul palco si sono susseguiti gli interventi di alcuni dei protagonisti del mondo del progetto.

A partire dall’intervento di Armand Louis, designer atelier oï, seguito dall’incontro Nulla è come appare con Luca Majocchi, Ceo di Nexion, e Michele Brunello di Dontstop Architettura. E ancora: Common Future, Common Spaces insieme a Eugenio Cecchin, Ceo di Ideal Standard, e l’architetto Andrea Boschetti. Per poi concludere la mattinata con il racconto del quartier generale meneghino di Amazon, progettato da GBPA Architects.

Nel pomeriggio il designer Giulio Iacchetti e il direttore Michele Lupi hanno svelato una selezione di oggetti che raccontano il mondo progetto in modo allargato: pipe, penne, automobili, scooter e giacche in edizione limitatissima. Si è anche parlato di modi di abitare a bordo di yacht e imbarcazioni di lusso con Decio Carugati, critico e storico del design, Ivana Porfiri, designer, Sergio Buttiglieri, style director di Yacht Sanlorenzo Spa.

Il dibattito sulle Smart Cities, tema di rilievo per questa edizione degli Icon Design Talks, è stato affrontato insieme a Paolo Quaini, direttore divisione Energy Services Market di Edison, Fabio Moioli, Consulting and Services Head di Microsoft, e l’architetto Stefano Boeri. Per concludere questa quarta giornata, ci siamo spostati negli spazi di Volvo Studio per affrontare il tema dell’automotive e dell’evoluzioni del settore, in compagnia dell’architetto Andrea Boschetti, Arianna Piva, partner di Metrogramma, Björn Annwall, SVP Strategy, Brand & Retail / Global Consumer Experience di Volvo Car Group, e il direttore Michele Lupi.

Armand Louis, designer atelier oï - Credits: Ph. Silvia Morara
Armand Louis, designer atelier oï - Credits: Ph. Silvia Morara
Luca Majocchi, Ceo di Nexion - Credits: Ph. Silvia Morara
Stefano Cardini, caporedattore di Icon Design, introduce il talk "Nulla è come appare" - Credits: Ph. Silvia Morara
Michele Brunello, Dontstop Architettura - Credits: Ph. Silvia Morara
Stefano Cardini, caporedattore di Icon Design, introduce il talk "Common Future, Common Spaces" - Credits: Ph. Silvia Morara
Andrea Boschetti, architetto - Credits: Ph. Silvia Morara
Eugenio Cecchin, Ceo Ideal Standard - Credits: Ph. Silvia Morara
Gli ospiti del talk "Common Future, Common Spaces" - Credits: Ph. Silvia Morara
GBPA Architects, relatori del talk "Building 4.0: il caso Amazon Headquarters" - Credits: Ph. Silvia Morara
Antonio Gioli, partner & founder GBPA Architects - Credits: Ph. Silvia Morara
A sinistra, Michele Lupi, direttore di Icon Design; a destra, Giulio Iacchetti, designer - Credits: Ph. Silvia Morara
Michele Lupi, direttore di Icon Design - Credits: Ph. Silvia Morara
Giulio Iacchetti, designer - Credits: Ph. Silvia Morara
A sinistra, Michele Lupi, direttore di Icon Design; a destra, Sergio Buttiglieri, style director Yacht Sanlorenzo Spa - Credits: Ph. Silvia Morara
A sinistra, Decio Carugati, critico e storico del design; a destra, Ivana Porfiri, designer - Credits: Ph. Silvia Morara
I relatori del talk "I modi dell’abitare a bordo" - Credits: Ph. Silvia Morara
Sergio Buttiglieri, style director Yacht Sanlorenzo Spa - Credits: Ph. Silvia Morara
Gli ospiti del talk "Smart Cities" - Credits: Ph. Silvia Morara
Federico Parolotto, partner of Mobility in Chain, Transport and Mobility Planner - Credits: Ph. Silvia Morara
Stefano Boeri, architetto - Credits: Ph. Silvia Morara
Paolo Quaini, direttore divisione Energy Services Market Edison - Credits: Ph. Silvia Morara
Arianna Piva, partner Metrogramma, Public Common Spaces Planner - Credits: Ph. Silvia Morara
Credits: Ph. Silvia Morara
Michele Lupi, direttore di Icon Design - Credits: Ph. Silvia Morara
Kerstin Enochsson, Head of Corporate Strategy Volvo Car Group - Credits: Ph. Silvia Morara
Michele Crisci, presidente e amministratore delegato Volvo Car Italia - Credits: Ph. Silvia Morara
Products
10 tavoli dal Salone del Mobile
Icon Design Talks
Icon Design Talks 2018: giorno 5
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Invertire la rotta: 5 hotel nei borghi e nell

Invertire la rotta: 5 hotel nei borghi e nell'entroterra

Prendendo spunto dal progetto Arcipelago Italia alla Biennale Architettura di Venezia, abbiamo creato un percorso attraverso paesi, campagne e piccole città dalla bellezza unica
Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Lontano dalle grandi città, ecco gli appuntamenti con l'arte contemporanea da non perdere
Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

In spiaggia, in montagna o tra un'avventura e l'altra, abbiamo selezionato qualche novità da gustarsi durante le ferie estive
Le piscine abbandonate del Regno Unito

Le piscine abbandonate del Regno Unito

Il fotografo Gigi Cifali ne ha ritratte decine: il risultato è un progetto fotografico che racconta le trasformazioni sociali dell'ultimo secolo
Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Fukasawa è il designer giapponese che pratica la semplicità. Nelle sue forme equilibrate non esistono eccessi, solo quello che è necessario. In trentotto anni di carriera ha reinventato sedie, divani, mobili, lampade, congegni elettronici, telefoni. Il suo obiettivo? Migliorare con i suoi progetti la vita di tutti i giorni, attraverso un design “giusto”