Icon Design Talks

Icon Design Talks 2018: giorno 2

La seconda giornata degli Icon Design Talks è andata in onda negli spazi della Microsoft House di viale Pasubio al 21.

Durante la mattinata si sono alternati alcuni dei protagonisti delle storie di copertina della rivista, designer internazionali come Studio Formafantasma, Michael Anastassiades, Stefan Diez, Studio Swine e Atelier Biagetti. Si è parlato di design del prodotto, della genesi dei progetti ma anche di contaminazioni tra design, arte e performance.

Il pomeriggio si è aperto con una riflessione allargata sul ruolo delle scuole di design ai giorni nostri con Riccardo Balbo, direttore accademico IED Italia, Jurgen Bey, direttore Sandberg Institute di Amsterdam, Jan Boelen, direttore artistico “A School of Schools” 2018 Istanbul Design Biennale, Anna Meroni, Head of the MSc in Product Service System Design presso il Politecnico di Milano. 

Il tema dell’educazione è stato affrontato anche con il talk Il design e la scuola diffusa insieme a Paola Albini, vice presidente Fondazione Franco Albini, Ester Manitto, docente di visual design Istituto Marangoni e progettista di interior design, Grazia Vanuzzo, brand ambassador per gruppo Boffi, DePadova, Mau/Studio.

A seguire abbiamo affrontato il tema della Smart Mobility con particolare attenzione aisistemi di trasporto e alle modalità logistiche ecologiche che cambieranno le città. In compagnia di Alessandro Zunino, amministratore delegato Edison Energia, Michele Crisci, presidente e amministratore delegato Volvo Car Italia, Stefano Boeri, architetto, Andrea Boschetti, architetto, Pierfrancesco Maran, assessore urbanistica, verde e agricoltura Comune di Milano.

La seconda giornata si è conclusa con due campioni della nautica
 e dell’alpinismo, Giovanni Soldini ed Hervé Barmasse, insieme a Speranza Vigliani, Direttrice dell'Associazione Fratelli dell'Uomo.

Nel video in apertura e nella galleria fotografica di seguito trovate un breve report della giornata. Buona visione.

 

Gli ospiti della seconda giornata degli Icon Design Talks - Credits: Ph. Silvia Morara
Il designer Simone Farresin di Studio Formafantasma - Credits: Ph. Silvia Morara
Il designer Simone Farresin di Studio Formafantasma - Credits: Ph. Silvia Morara
Il designer Michael Anastassiades - Credits: Ph. Silvia Morara
Il designer Michael Anastassiades - Credits: Ph. Silvia Morara
Il designer Stefan Diez - Credits: Ph. Silvia Morara
Il designer Stefan Diez - Credits: Ph. Silvia Morara
Il designer Alexander Groves di Studio Swine - Credits: Ph. Silvia Morara
Gli ospiti degli Icon Design Talks - Credits: Ph. Silvia Morara
Da sinistra, i designer Alberto Biagetti e Laura Baldassari insieme alla curatrice Angela Rui - Credits: Ph. Silvia Morara
Alberto Biagetti e Laura Baldassari, in arte Atelier Biagetti - Credits: Ph. Silvia Morara
I relatori del talk "Global Schools – Design and the Educational Turn" - Credits: Ph. Silvia Morara
Anna Meroni, Head of the MSc in Product Service System Design, Politecnico di Milano - Credits: Ph. Silvia Morara
Riccardo Balbo, direttore accademico IED Italia - Credits: Ph. Silvia Morara
Jurgen Bey, direttore Sandberg Institute, Amsterdam - Credits: Ph. Silvia Morara
Jan Boelen, direttore artistico “A School of Schools” 2018 Istanbul Design Biennale - Credits: Ph. Silvia Morara
I cataloghi di Istituto Marangoni - Credits: Ph. Silvia Morara
I relatori del talk "Il design e la scuola diffusa" - Credits: Ph. Silvia Morara
Ester Manitto, docente di visual design Istituto Marangoni e progettista di interior design - Credits: Ph. Silvia Morara
Il numero di aprile di Icon Design - Credits: Ph. Silvia Morara
Da sinistra, Grazia Vanuzzo, brand ambassador per gruppo Boffi, DePadova, Mau/Studio, Michele Lupi, direttore di Icon Design, Paola Albini, vice presidente Fondazione Franco Albini, Ester Manitto, docente di visual design Istituto Marangoni e progettista di interior design - Credits: Ph. Silvia Morara
I relatori del talk "Smart Mobility" - Credits: Ph. Silvia Morara
A sinistra, Alessandro Zunino, amministratore delegato Edison Energia, a destra, l'architetto Stefano Boeri - Credits: Ph. Silvia Morara
Gli ospiti del talk "Smart Mobility" - Credits: Ph. Silvia Morara
Sopra, il nuovo numero di Icon Design; sotto, il catalogo di Edison - Credits: Ph. Silvia Morara
L'architetto Andrea Boschetti - Credits: Ph. Silvia Morara
Michele Crisci, presidente e amministratore delegato Volvo Car Italia - Credits: Ph. Silvia Morara
Speranza Vigliani, Direttrice dell'Associazione Fratelli dell'Uomo, introduce il talk "Il coraggio di cambiare rotta/cammino" - Credits: Ph. Silvia Morara
Hervé Barmasse, alpinista - Credits: Ph. Silvia Morara
Giovanni Soldini, velista - Credits: Ph. Silvia Morara
Milano Design Week
Paul Smith e Icon Design, le foto della festa
Milano Design Week
Soundscape, l'installazione sonora di AGC Asahi Glass
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Invertire la rotta: 5 hotel nei borghi e nell

Invertire la rotta: 5 hotel nei borghi e nell'entroterra

Prendendo spunto dal progetto Arcipelago Italia alla Biennale Architettura di Venezia, abbiamo creato un percorso attraverso paesi, campagne e piccole città dalla bellezza unica
Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Lontano dalle grandi città, ecco gli appuntamenti con l'arte contemporanea da non perdere
Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

In spiaggia, in montagna o tra un'avventura e l'altra, abbiamo selezionato qualche novità da gustarsi durante le ferie estive
Le piscine abbandonate del Regno Unito

Le piscine abbandonate del Regno Unito

Il fotografo Gigi Cifali ne ha ritratte decine: il risultato è un progetto fotografico che racconta le trasformazioni sociali dell'ultimo secolo
Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Fukasawa è il designer giapponese che pratica la semplicità. Nelle sue forme equilibrate non esistono eccessi, solo quello che è necessario. In trentotto anni di carriera ha reinventato sedie, divani, mobili, lampade, congegni elettronici, telefoni. Il suo obiettivo? Migliorare con i suoi progetti la vita di tutti i giorni, attraverso un design “giusto”