Credits: Courtesy of COS
Milano Design Week

COS e Arthur Mamou-Mani al Fuorisalone 2019


Dopo la collaborazione con l'artista americano Phillip K. Smith III, COS si prepara al Fuorisalone 2019, in onda dal 9 al 14 aprile, annunciando un sodalizio inedito con l’architetto francese Arthur Mamou-Mani.

Quella prodotta dal brand di abbigliamento sarà un’installazione realizzata con stampa digitale presso gli spazi di Palazzo Isimbardi, in Corso Monforte al numero 35. Un’opera che «immaginerà il futuro del design, della tecnologia e dell'innovazione dei materiali per creare un viaggio etereo».  

La struttura accompagnerà i visitatori dal cortile di Palazzo Isimbardi al giardino adiacente, congiungendo l'architettura al mondo naturale. Il passaggio sarà costruito con moduli di bio-plastica creati con stampa 3D attraverso un software open-source che sfrutta le potenzialità del design parametrico: un processo algoritmico che garantisce l'idoneità strutturale e ottimizza l'utilizzo del materiale.

«Il nostro lavoro esplora la figura dell'architetto e la natura olistica dei processi di design», ha detto Arthur Mamou-Mani. «Spero che la combinazione della stampa 3D con materiali bio distribuita su larga scala e degli strumenti parametrici open-source offrirà una visione del futuro e mostrerà come questa tecnica digitale possa avere un impatto positivo sul mondo».