Credits: COS
Credits: COS
Credits: COS
Studio Swine - Credits: Ph. Bruno Staub
Milano Design Week

COS e Studio Swine al Salone del Mobile

Un’installazione su larga scala visitabile presso il Cinema Arti, nel cuore della città meneghina. COS torna al Salone dl Mobile per il sesto anno consecutivo e per l’occasione collabora con l’architetto giapponese Azusa Murakami e l’artista inglese Alexander Groves, in arte Studio Swine.

La coppia creativa creerà un'installazione effimera, una scultura ispirata alla fioritura e alla natura che prenderà vita all’interno degli spazi progettati dall'architetto italiano Mario Cereghini nel 1930, oggi in disuso. «Fonte d’ispirazione sono stati la natura e il mutare delle stagioni. Per noi, quest’ idea ha una bellezza universale. Il nostro obiettivo è quello di creare un’esperienza democratica in grado di unire le persone», ha raccontato Studio Swine.

Karin Gustafsson, Direttore Creativo di COS, ha aggiunto: «Il fatto di avere tantissimi valori in comune – i trend senza tempo, la bellezza funzionale e l'esplorazione nell’utilizzo dei materiali – ha fatto sì che la scelta di lavorare insieme sia avvenuta in maniera del tutto naturale».

Il risultato della collaborazione COS x Studio Swine sarà visitabile dal 4 al 9 aprile in Via Pietro Mascagni al numero 8. Nel video di seguito ne trovate un piccolo assaggio.

News
Design e architettura: gli eventi di febbraio
Places
Un rifugio con terrazza panoramica, nel cuore delle Dolomiti
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Milano Design Film Festival 2019: un po’ di anticipazioni

Milano Design Film Festival 2019: un po’ di anticipazioni

Il mondo del progetto torna sul grande schermo. Dal 24 al 27 con la settima edizione della rassegna cinematografica ideata da Antonella Dedini e Silvia Robertazzi
Tra passato e futuro: Tbilisi e l

Tra passato e futuro: Tbilisi e l'architettura

La capitale delle Georgia è in piena trasformazione. E a rappresentare il volto sfaccettato della città è un mix architettonico in cui convivono edifici sovietici, architetture contemporanee e abitazioni tradizionali. Abbiamo fatto un giro tra i suoi landmark architettonici
Un rifugio in alta quota, in Norvegia

Un rifugio in alta quota, in Norvegia

A 1125 metri di altitudine, un’architettura in legno e vetro in grado di resistere alle condizioni climatiche più ostili. A firmarla lo studio di progettazione Arkitektvaerelset
Organizzare il vino: 10 portabottiglie di design

Organizzare il vino: 10 portabottiglie di design

Creare un angolo della casa dedicato alle bottiglie di vino può essere molto elegante: ecco qualche portabottiglie per dare forma a una piccola cantina di design
Scrigno Mollino

Scrigno Mollino

Tagli, ritagli e frattaglie degli archivi torinesi che custodiscono i tesori creativi di uno dei più visionari e misteriosi architetti italiani del Novecento