Credits: COS
Credits: COS
Credits: COS
Credits: COS
Credits: COS
Credits: COS
Milano Design Week

COS e Phillip K. Smith III al Salone del Mobile


Anche quest’anno COS partecipa al Salone del Mobile di Milano, in programma dal 17 al 22 aprile, presentando Open Sky: una grande installazione scultorea realizzata dall’artista americano Phillip K. Smith III, con cui il brand svedese del gruppo H&M collabora per la prima volta.

Per l’occasione una grande scultura architettonica verrà installata nel cortile cinquecentesco e nel giardino all’inglese di Palazzo Isimbardi, per offrire ad ogni visitatore un’esperienza individuale attraverso l’interazione tra tempo e luce. L’ispirazione arriva dall’architettura del Rinascimento italiano, dal cielo milanese e dalla semplicità dell’estetica di COS.

«Da COS, ci siamo ispirati al modo in cui le installazioni di Phillip K. Smith III interagiscono con l’ambiente naturale circostante, permettendoci di vivere gli spazi in modo nuovo, siano essi deserti o spiagge, e siamo impazienti di vedere l’effetto di quest’opera nel contesto milanese. Sono queste esperienze artistiche a trasformare la nostra percezione del mondo che ci circonda, ad offrirci innumerevoli fonti d’ispirazione per il nostro lavoro», ha spiegato Karin Gustafsson, Creative Director di COS.

Per COS è la settima partecipazione alla rassegna milanese, tra le passate collaborazioni: Gary Card, Bonsoir Paris, Nendo, Snarkitecture e Sou Fujimoto, oltre a Studio Swine, la cui installazione New Spring, creata in partnership con COS, si è aggiudicata il Milano Design Award come Most Engaging Exhibition durante la scorsa edizione del Salone del Mobile.