ETEL by Patricia Urquiola Cascas & Raiz- Preview MDW 2020
ETEL - Patricia Urquiola - Tony Chambers - Lissa Carmona - Credits: Cascas & Raiz- Preview MDW 2020
ETEL by Patricia Urquiola - Cascas (detail) - Preview MDW 2020 - Credits:
ETEL by Patricia Urquiola - Raiz (detail) - Preview MDW 2020
Milano Design Week

Milano Design Week: ETEL rivela la linea firmata Patricia Urquiola

Un’anticipazione importante per la prossima MDW: l’azienda brasiliana ETEL presenterà una mostra dedicata alle designer che hanno collaborato con il marchio: Women and Design, curata dall’ex direttore di Wallpaper* Tony Chambers. Un’iniziava che accompagnerà il debutto della collezione internazionale di ETEL con la linea di oggetti disegnata da Patricia Urquiola.

Per la prima volta nella storia, il marchio ETEL si apre così a collaborazioni con designer non brasiliane. Fondato nel 1985 da Etel Carmona, ha sempre sostenuto le donne creative che condividevano il suo spirito solidale, promotore di un design realizzato con materiali etici provenienti dalla foresta amazzonica. Oggi il brand è guidato dalla figlia di Etel, Lissa Carmona, che ha reso globale l’azienda aumentandone la visibilità.

Per il debutto della collezione internazionale di ETEL, Patricia Urquiola ha disegnato quattro nuovi prodotti: una console, due side-table e un tea-trolley. Il tea-trolley Cascas e la console Raiz sono realizzati in legno dell’Amazzonia certificato FSC affiancato da materiale di scarto di produzione, mentre il top della console è composto da scarti di marmo e lana che riproducono le venature del marmo in chiave pop. A produrre il materiale, Marwoolus, è il designer Marco Guazzini. Il top del tavolino, invece, è stato sviluppato da ETEL su misura ed è un composto di resina naturale e scarti della lavorazione del legno.

«L’attenzione alla sostenibilità e alla ricerca, parte integrante del DNA di ETEL, è stato il focus principale di questo progetto. Abbiamo lavorato con materiali sostenibili e materiali riciclati, e abbiamo donato loro nuova vita combinandoli con il legno FSC certificato dell’Amazzonia. Attraverso il lavoro degli artigiani abbiamo esaltato le loro caratteristiche rendendoli protagonisti di un progetto tutto da toccare», ha spiegato Urquiola.

Le opere della designer saranno presentate all’interno della mostra insieme a quelle realizzate dalle altre protagoniste della storia di ETEL: Etel Carmona, Ines Schertel, Claudia Moreira Salles, Lia Siqueira.