Una selezione di prodotti made in Italy a cura di Fattobene
Una selezione di prodotti made in Italy a cura di Fattobene
I chiodini Quercetti
L'orologio Cifra 3
La colla Coccoina
La crema sapone Cella Milano
La cucitrice Zenith 548
I dentifrici Marvis
Il detergente per la cura del mobile Mobiliol
Il macino Tre Spade
Il latte dopobarba Mentolat
Le Pastiglie Leone
Gli spazzolini da denti Acca Kappa
I quaderni Tassotti
Gli strofinacci “a ruggine” della Stamperia Marchi
Il portabiti in legno Toscanini
Il sapone Valobra
Milano Design Week

Fattobene e i classici del made in Italy al Fuorisalone

Ricerca, recupero e tradizione sono parole care a Fattobene, piattaforma online che dal 2015 riporta in auge i grandi classici del made in Italy. Per la gioia di molti, in occasione del Fuorisalone, aprirà le porte del suo primo punto vendita temporaneo in via Montevideo al numero civico 4, zona Tortona

Lo spazio resterà aperto fino al 21 aprile e sarà suddiviso in quattro macro-aree: cura di sè, scrivania, casa e tempo libero. Il compito dello shop è creare un luogo caratterizzato da bellezza e qualità, costellato da oggetti “fatti bene” e capaci di resistere alla prova del tempo. La cosa interessante è che ogni oggetto in vendita è accompagnato da materiale storico che ne racconta visivamente la storia, tracciando un ponte fra passato e futuro.

L’assortimento spazia da prodotti iconici a piccoli tesori da scoprire: si passa dal dentifricio Marvis (Firenze, dal 1908) al latte dopobarba e le lozioni Mentolat (Salsomaggiore Terme, dal 1898), fino ad arrivare ai saponi Valobra (Genova, dal 1903) e alla Lavanda Coldinava (Imperia, dal 1932). Dalla colla Coccoina (Voghera, dal 1927) all'orologio Cifra 3 (Solari di Udine, dal 1966), passando per la carta aromatica d'Eritrea (Piacenza, dal 1927).

«Da quando siamo nati, nel 2015, in molti ci hanno scritto per chiederci dove poter acquistare i prodotti che vedevano sul nostro sito e così abbiamo pensato di creare un luogo dove radunare tutti questi oggetti meravigliosi, vere e proprie icone del made in Italy storico», racconta Anna Lagorio, giornalista e fondatrice di Fattobene insieme al fotografo Alex Carnevali. «L'idea è che il negozio diventi una casa della nostra cultura materiale». 

News
Raffaello: quando l’arte è in 3D
Products
Trame preziose
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Invertire la rotta: 5 hotel nei borghi e nell

Invertire la rotta: 5 hotel nei borghi e nell'entroterra

Prendendo spunto dal progetto Arcipelago Italia alla Biennale Architettura di Venezia, abbiamo creato un percorso attraverso paesi, campagne e piccole città dalla bellezza unica
Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Lontano dalle grandi città, ecco gli appuntamenti con l'arte contemporanea da non perdere
Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

In spiaggia, in montagna o tra un'avventura e l'altra, abbiamo selezionato qualche novità da gustarsi durante le ferie estive
Le piscine abbandonate del Regno Unito

Le piscine abbandonate del Regno Unito

Il fotografo Gigi Cifali ne ha ritratte decine: il risultato è un progetto fotografico che racconta le trasformazioni sociali dell'ultimo secolo
Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Fukasawa è il designer giapponese che pratica la semplicità. Nelle sue forme equilibrate non esistono eccessi, solo quello che è necessario. In trentotto anni di carriera ha reinventato sedie, divani, mobili, lampade, congegni elettronici, telefoni. Il suo obiettivo? Migliorare con i suoi progetti la vita di tutti i giorni, attraverso un design “giusto”