Il divano Conrad - Credits: Fendi Casa
Il divano Sectional Pagoda - Credits: Fendi Casa
Il mobile contenitore Bryant - Credits: Fendi Casa
Il set di tavolini Anya - Credits: Fendi Casa
Milano Design Week

Fendi Casa, le anteprime del Salone del Mobile 2016

Alessandro Mitola

In occasione del Salone del Mobile 2016, Fendi Casa presenta una famiglia di arredi che definisce un nuovo concetto di abitare, esempio riuscito di contaminazione tra moda e design.

La collezione concentra le energie sulla sperimentazione materica, tra tradizione e innovazione, dando vita a soluzioni d’arredo che esaltano l’artigianalità tipica della maison romana. Eccone un’anteprima.

Il divano Conrad, sintesi di equilibrio formale

Le linee geometriche ed essenziali fanno del divano Conrad una soluzione di grande eleganza. Lo schienale è segnato da un profilo ribassato in continuità con il bracciolo e racchiude cuscini dai volumi generosi. Il rivestimento della struttura e della seduta è in velluto, mentre lo schienale in tessuto dal motivo astracan.

Il divano Sectional Pagoda, spazio aidettagli della linea Selleria

Grazie alla sua seduta avvolgente, il divano Pagoda di Fendi Casa si configura come una soluzione componibile all’insegna del relax, che incarna lo spirito Fendi grazie agli iconici dettagli Selleria con cui è impreziosito il bracciolo.

Il mobile contenitore Bryant, dal design scultoreo

Bryant è un mobile di grande impatto, sintesi di un design rigoroso e moderno: il top è realizzato in ebano macassar, le ante in vetro specchiato, mentre le maniglie sono in coordinato con la finitura metallica della struttura.

I tavolini Anya, in tre diverse altezze

Anya è una famiglia di tavolini disponibile in tre altezze. Il design è equilibrato e caratterizzato da linee circolari che vedono protagonista il top in palissandro, a contrasto con la struttura in acciaio rifinita in ottone lucido.

 

News
Il grattacielo Cyrela by Pininfarina si aggiudica l’iF Design Award
Milano Design Week
Tortona Design Week 2016, gli eventi da non perdere
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Il nuovo store di Camper a Barcellona, firmato da Kengo Kuma

Il nuovo store di Camper a Barcellona, firmato da Kengo Kuma

Si trova sul Passeig de Gràcia ed è caratterizzato da un particolare sistema di nicchie composto da elementi ceramici simili alle tegole
Fruit Exhibition: a Bologna torna la fiera dell

Fruit Exhibition: a Bologna torna la fiera dell'editoria indipendente

La settima edizione della fiera internazionale dedicata all’editoria d’arte indipendente. Da venerdì 1 a domenica 3 febbraio
Pierre Charpin: "Il mio modo di lavorare parte dall’intuizione"

Pierre Charpin: "Il mio modo di lavorare parte dall’intuizione"

Designer, artista, scenografo parigino, con una versatilità creativa che si nutre del disegno e del colore. Negli anni 80 incontra il design italiano e inizia a creare oggetti, senza mai pensare alle mode e alle pubbliche relazioni. Ma soltanto alle forme funzionali
I giovani talenti di Maison&Objet da tenere d’occhio

I giovani talenti di Maison&Objet da tenere d’occhio

Dopo l’Italia è la volta della Cina. Ecco i nomi dei Rising Talent dell’edizione invernale della rassegna parigina
Caragh Thuring e l

Caragh Thuring e l'arte del tartan

La Thomas Dane Gallery di Napoli festeggia il suo primo anniversario con una personale dell'artista belga Caragh Thuring, che ha orchestrato una riflessione sui significati del tartan tra Napoli e la Scozia. L'abbiamo intervistata