Il divano Conrad - Credits: Fendi Casa
Il divano Sectional Pagoda - Credits: Fendi Casa
Il mobile contenitore Bryant - Credits: Fendi Casa
Il set di tavolini Anya - Credits: Fendi Casa
Milano Design Week

Fendi Casa, le anteprime del Salone del Mobile 2016

Alessandro Mitola

In occasione del Salone del Mobile 2016, Fendi Casa presenta una famiglia di arredi che definisce un nuovo concetto di abitare, esempio riuscito di contaminazione tra moda e design.

La collezione concentra le energie sulla sperimentazione materica, tra tradizione e innovazione, dando vita a soluzioni d’arredo che esaltano l’artigianalità tipica della maison romana. Eccone un’anteprima.

Il divano Conrad, sintesi di equilibrio formale

Le linee geometriche ed essenziali fanno del divano Conrad una soluzione di grande eleganza. Lo schienale è segnato da un profilo ribassato in continuità con il bracciolo e racchiude cuscini dai volumi generosi. Il rivestimento della struttura e della seduta è in velluto, mentre lo schienale in tessuto dal motivo astracan.

Il divano Sectional Pagoda, spazio aidettagli della linea Selleria

Grazie alla sua seduta avvolgente, il divano Pagoda di Fendi Casa si configura come una soluzione componibile all’insegna del relax, che incarna lo spirito Fendi grazie agli iconici dettagli Selleria con cui è impreziosito il bracciolo.

Il mobile contenitore Bryant, dal design scultoreo

Bryant è un mobile di grande impatto, sintesi di un design rigoroso e moderno: il top è realizzato in ebano macassar, le ante in vetro specchiato, mentre le maniglie sono in coordinato con la finitura metallica della struttura.

I tavolini Anya, in tre diverse altezze

Anya è una famiglia di tavolini disponibile in tre altezze. Il design è equilibrato e caratterizzato da linee circolari che vedono protagonista il top in palissandro, a contrasto con la struttura in acciaio rifinita in ottone lucido.

 

News
Il grattacielo Cyrela by Pininfarina si aggiudica l’iF Design Award
Milano Design Week
Tortona Design Week 2016, gli eventi da non perdere
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Invertire la rotta: 5 hotel nei borghi e nell

Invertire la rotta: 5 hotel nei borghi e nell'entroterra

Prendendo spunto dal progetto Arcipelago Italia alla Biennale Architettura di Venezia, abbiamo creato un percorso attraverso paesi, campagne e piccole città dalla bellezza unica
Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Lontano dalle grandi città, ecco gli appuntamenti con l'arte contemporanea da non perdere
Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

In spiaggia, in montagna o tra un'avventura e l'altra, abbiamo selezionato qualche novità da gustarsi durante le ferie estive
Le piscine abbandonate del Regno Unito

Le piscine abbandonate del Regno Unito

Il fotografo Gigi Cifali ne ha ritratte decine: il risultato è un progetto fotografico che racconta le trasformazioni sociali dell'ultimo secolo
Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Fukasawa è il designer giapponese che pratica la semplicità. Nelle sue forme equilibrate non esistono eccessi, solo quello che è necessario. In trentotto anni di carriera ha reinventato sedie, divani, mobili, lampade, congegni elettronici, telefoni. Il suo obiettivo? Migliorare con i suoi progetti la vita di tutti i giorni, attraverso un design “giusto”