Credits: FuturDome
Milano Design Week

Porta Venezia in Design, le anticipazioni

Il Fuorisalone 2017 si avvicina e gli appuntamenti da segnare in agenda si arzoltiplicano. 

Per il quinto anno consecutivo torna Porta Venezia in Design, il distretto che unisce design e arte ad un percorso food&wine, con un focus culturale sul Liberty realizzato grazie alla partnership con il FAI - Fondo Ambiente Italiano.

Novità di questa edizione sarà The Essential Taste of Design, evento che indaga il rapporto tra design e food sviluppato in collaborazione con Matteo Ragni Studio ed Essent’ial, in scena al Casello Ovest di Porta Venezia. Da non perdere anche il progetto Breaking Bread - Pane al Pane, che mette in mostra 12 disegni/progetti sul tema del pane, proposti da altrettanti architetti e designer di fama mondiale.

Per il terzo anno consecutivo si riconferma la collaborazione con la Casa Museo Boschi Di Stefano, che quest’anno ospita la mostra Gio Ponti/Roberto Sambonet. Il cuore dei Ponti per i Sambonet, a cura di Matteo Iannello.

In via Paisiello al numero 6 fa il suo debutto la mostra Outer Space da FuturDome, un nuovo progetto di housing museale all’interno di un edificio Liberty di recente riqualificazione. Fino al 15 aprile l’esposizione presenterà un percorso curatoriale attraverso progetti inediti proposti da dieci fra i più attivi project space in Italia: Almanac (Torino), Current (Milano), Gelateria Sogni di Ghiaccio (Bologna), Le Dictateur (Milano), Site Specific (Scicli), T-Space (Milano), Tile Project Space (Milano), Mega (Milano), Treti Galaxie (Torino) e Ultrastudio (Pescara), con un ambiente speciale progettato da ATZ - Agreements to Zinedine.