Gucci Décor temporary store
Marni Moon Walk
Issey Miyake - Journey of a Raindrop - main installation - blue
Hermes - Animaux Camouflés - Tropical XXL
LOEWE Baskets - Salone del Mobile 2019 - Home objects
Louis Vuitton - Sofa Rouge Wanders Chromie
Milano Design Week

Fuorisalone 2019: gli eventi tra moda e design

Il binomio moda-design funziona sempre di più. Le contaminazioni non mancano nemmeno in questa edizione del Fuorisalone. Ecco le dieci collaborazioni più interessanti e suggestive. E un luogo da non perdere.

Hermès alla Pelota 

La maison francese continua a sperimentare: lampade, oggetti d’arredo, tessuti e carte da parati sono rivisitati con tessuti nuovi grazie alla direzione creativa di Charlotte Marcaux Perelman e Alexis Fabry.

  • Dove: via Palermo 10

Jil Sander e Linda Tegg

I creativi Lucie e Luke Meier hanno scelto un’artista focalizzata sulla natura. Un’installazione realizzata con piante spontanee prese nel territorio della città è visitabile nell’headquarter del marchio di moda, in via Beltrami, mentre nello show-room in via Verri 6 ci sono le fotografie scattate da David Fox, partner e collaboratore della Tegg.

  • Dove: via Beltrami 5

Louis Vuitton a Palazzo Serbelloni

Quest’anno, la collezione Objets Nomades ha collaborazioni con designer come Marcel Wanders, i fratelli Campana, Raw Edges, Atelier Biagetti. Da non perdere, come sempre.

  • Dove: corso Venezia 16

Issey Miyake e Jólan van der Wiel 

Avete mai pensato al viaggio di una goccia da quando si forma nel cielo a quando arriva a terra? A questo si è ispirato l’artista per quest’installazione da vedere in negozio.

  • Dove: via Bagutta 12

Marni 

Lo spazio del marchio ogni anno si trasforma in un nuovo mondo. Questa volta, si sbarca sulla luna, e si incontrano oggetti d’arredo tra passato e futuro, sedie colorate, panche e sgabelli che sembrano totem tribali, realizzati da artigiani colombiani.

  • Dove: viale Umbria 12

Mango 

Presso lo store di Corso Vittorio Emanuele andrà in scena il progetto sviluppato da Sam Stewart, artista e designer newyorkese che farà dialogare fotografia e materiali di scarto urbano in un'installazione sul tema della sostenibilità.

  • Dove: Galleria del Corso 2

Bulgari e Tomás Saraceno

Arriva in città una grande installazione dell’artista famoso per le sue ragnatele. Luogo ideale, il Planetario, tra terra e cielo.

  • Dove: Planetario di Milano

Miu Miu e M/M al teatro Girolamo

Il marchio più divertente della moda italiana si mescola con una casa creativa a immaginare oggetti colorati e divertenti, con cui dialogare.

  • Dove: piazza Beccaria 8

Cos e Mamou-Mani a Palazzo Isimbardi

Si chiama Conifera la grande installazione dell’artista, una maxi struttura realizzata con nuove tecnologie digitali in cui immergersi.

  • Dove: corso Monforte 35

Loewe Basket

Il marchio diretto da J.W. Anderson riprende tecniche d’artigianato tradizionali, di ogni parte del mondo, per una collezione di ceste e oggetti intrecciati in cuoio.

  • Dove: via Montenapoleone 21

Da non perdere: Gucci Décor temporary store

A partire da questa Design Week fino a fine giugno, questi due piani permettono l’immersione totale nel mondo Gucci: ci si muove tra porcellane, mobili e oggetti d’arredamento dallo spirito unico che rappresenta il simbolismo di Alessandro Michele, direttore creativo.

  • Dove: via Santo Spirito 19

Leggi anche: Fuorisalone 2019: guida ragionata agli eventi da non perdere