Milano Design Week

I protagonisti degli Icon Design Talks 2018

The second edition of Icon Design Talks took place during Milano Design Week, from April 17th to april 22nd, inside the Microsoft House, the complex designed by Herzog & de Meuron in the heart of Milan, and at Nuovo Palazzo del Cinema Anteo.

Six days of encounters, interviews, round tables, lectures with the protagonists who are redesigning our cities, our homes, our lifestyles. Such as David Adjaye, Stefano Boeri, Hans Ulrich Obrist, Guido Canali, Atelier Biagetti, Michael Anastassiades, Stefan Diez, Studio Formafantasma, Michael Anastassiades, Ron Gilad, Konstantin Grcic, Atelier Oï, GBPA Architects, Giulio Cappellini, Mario Cucinella, Giulio Iacchetti and Patricia Urquiola.

______________________________________________________________

In concomitanza con Milano Design Week, dal 17 al 22 aprile, si è svolta la seconda edizione degli Icon Design Talks, sei giorni di incontri con i protagonisti che stanno ridisegnando le nostre metropoli, le nostre case, i nostri stili di vita.

La rassegna, ospitata nell’ambito di Innovation Design District, è andata in onda negli spazi della Microsoft House nel palazzo disegnato da Herzog & de Meuron, in viale Pasubio 21, e al Nuovo Palazzo del Cinema Anteo

Il programma ha annoverato due Special Event: Constructed Narratives, con l’architetto britannico Sir David Adjaye, e Curating and the City, un dialogo tra l’architetto Stefano Boeri e Hans Ulrich Obrist, curatore e direttore artistico di Serpentine Galleries a Londra. A questi si è aggiunta la Lectio Magistralis di Guido Canali, tra i maestri di una generazione di architetti attivi a partire dagli anni 60 e 70.

Tra gli altri, hanno preso parte alla kermesse Atelier Biagetti, Michael Anastassiades, Stefan Diez, Studio Formafantasma, Michael Anastassiades, Ron Gilad, Konstantin Grcic, Atelier Oï, GBPA Architects, Giulio Cappellini, Mario Cucinella, Giulio Iacchetti e Patricia Urquiola.

News
Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio
Places
Invertire la rotta: 5 hotel nei borghi e nell'entroterra
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Milano Design Film Festival 2019: un po’ di anticipazioni

Milano Design Film Festival 2019: un po’ di anticipazioni

Il mondo del progetto torna sul grande schermo. Dal 24 al 27 con la settima edizione della rassegna cinematografica ideata da Antonella Dedini e Silvia Robertazzi
Tra passato e futuro: Tbilisi e l

Tra passato e futuro: Tbilisi e l'architettura

La capitale delle Georgia è in piena trasformazione. E a rappresentare il volto sfaccettato della città è un mix architettonico in cui convivono edifici sovietici, architetture contemporanee e abitazioni tradizionali. Abbiamo fatto un giro tra i suoi landmark architettonici
Un rifugio in alta quota, in Norvegia

Un rifugio in alta quota, in Norvegia

A 1125 metri di altitudine, un’architettura in legno e vetro in grado di resistere alle condizioni climatiche più ostili. A firmarla lo studio di progettazione Arkitektvaerelset
Organizzare il vino: 10 portabottiglie di design

Organizzare il vino: 10 portabottiglie di design

Creare un angolo della casa dedicato alle bottiglie di vino può essere molto elegante: ecco qualche portabottiglie per dare forma a una piccola cantina di design
Scrigno Mollino

Scrigno Mollino

Tagli, ritagli e frattaglie degli archivi torinesi che custodiscono i tesori creativi di uno dei più visionari e misteriosi architetti italiani del Novecento