La nuova versione componibile della collezione di imbottiti disegnata da Piero Lissoni - Credits: Living Divani
Ceiba, l'appendiabiti in legno massello di frassino disegnato da Luis Arrivillaga - Credits: Living Divani
Ceiba, l'appendiabiti in legno massello di frassino disegnato da Luis Arrivillaga - Credits: Living Divani
Imago, il tavolino-sgabello progettato dal designer norvegese Mikael Pederson - Credits: Living Divani
Imago, il tavolino-sgabello progettato dal designer norvegese Mikael Pederson - Credits: Living Divani
Kirisame, il tappeto disegnato da giovane duo mist-o - Credits: Living Divani
Kirisame, il tappeto disegnato da giovane duo mist-o - Credits: Living Divani
Minamo, il tappeto disegnato da giovane duo mist-o - Credits: Living Divani
Minamo, il tappeto disegnato dal giovane duo mist-o - Credits: Living Divani
Misore, il tappeto disegnato da giovane duo mist-o - Credits: Living Divani
Misore, il tappeto disegnato da giovane duo mist-o - Credits: Living Divani
Milano Design Week

Living Divani, quattro designer per quattro collezioni

Alessandro Mitola

Living Divani presenta in anteprima la sua nuova gamma di proposte d’arredo, che verrà svelata in occasione del Salone del Mobile 2016, tra tavolini da caffè, imbottiti, appendiabiti e tappeti.

News come North, East, West e South, questo il nome della collezione, vede la collaborazione di quattro designer di diversa provenienza geografica: Mikael Pedersen, mist-o, Piero Lissoni e Luis Arrivillaga.

Living Divani, le novità del Salone del Mobile 2016

L'architetto di interni e designer norvegese Mikael Pederson, classe 1983, ha progettato Imago, un tavolino-sgabello contraddistinto da un equilibrato gioco di opposti. Il piano d’appoggio sagomato dialoga con le gambe inclinate che si assottigliano gradualmente. Il risultato è un complemento poliedrico dove la natura materica del legno e la superfice liscia della seduta concedono un aspetto tridimensionale.

Mist-o, il giovane duo italo-giapponese composto da Tommaso Nani e Noa Ikeuchi, torna a collaborare per il terzo anno di seguito con Living Divani e firma la nuova Kumo Collection. Si tratta di una collezione di tappeti flatweave che prende ispirazione dai tessuti usati per i kimono.

Kumo è declinata in tre pezzi: Misore, che ricorda in maniera astratta una superficie su cui si sono posati dei grandi fiocchi di neve; Minamo, che richiama le increspature dell’acqua; Kirisame, che presenta un pattern leggermente irregolare.

Rod, la famiglia di imbottiti disegnata da Piero Lissoni, quest'anno si rinnova e viene presentata da Living Divani in una nuova variante componibile che risponde alle diverse esigenze di spazio. Eleganza e leggerezza sono le qualità della collezione, contraddistinta da schienale sottile e scocca leggera su cui poggiano i cuscini, arricchiti da trapuntatura e bottoni a vista.

Infine, Luis Arrivillaga, designer designer milanese di origine guatemalteca, presenta Ceiba, un appendiabiti dalle forme sottili e di forte impatto grafico. Realizzato in legno masselo di frassino, nelle varianti naturale o tinto carbone, è un omaggio alle antiche tecniche di lavorazione del legno che muta in un esercizio di geometria.

Storytelling
Chuck out your chintz, la campagna IKEA che ha cambiato lo stile inglese
Products
Wong Chair di Milk Design, una sedia per tutte le occasioni
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Una giornata all’Ange Volant, progettata da Gio Ponti negli anni 20

Una giornata all’Ange Volant, progettata da Gio Ponti negli anni 20

È la dimora di Sophie Bouilhet-Dumas, tra i curatori della retrospettiva sull’architetto italiano in scena al Musée des Arts Décoratifs di Parigi fino al 10 febbraio
A Courmayeur, nel nuovo pop-up store di Bang & Olufsen

A Courmayeur, nel nuovo pop-up store di Bang & Olufsen

Aprirà in vista delle festività natalizie, in pieno centro storico, dal 7 dicembre al 28 febbraio 2019
Un inedito Bruno Munari in mostra a Napoli

Un inedito Bruno Munari in mostra a Napoli

Il Museo Plart porta, per la prima volta nel capoluogo partenopeo, un aspetto meno conosciuto dell’opera del grande designer italiano. Fino al prossimo 20 marzo
Quali sfide attendono le città del futuro?

Quali sfide attendono le città del futuro?

Prova a fare il punto il New York Times con il forum "Cities for Tomorrow" dove, venerdì 7 dicembre, interverrà anche l’architetto Stefano Boeri
Dicembre: le mostre di design e architettura

Dicembre: le mostre di design e architettura

Aspettando il Natale oppure approfittando del tempo libero durante le feste, ecco le mostre da non perdere questo mese. Piccoli (e grandi) appuntamenti per scoprire le nuove visioni del design