Credits: Marni
Credits: Marni
Credits: Marni
Credits: Marni
Credits: Marni
Credits: Marni
Credits: Marni
Credits: Marni
Credits: Marni
Credits: Marni
Credits: Marni
Credits: Marni
Credits: Marni
Credits: Marni
Milano Design Week

Il Fuorisalone di Marni

Moda e design si danno appuntamento anche quest’anno nello spazio Marni di viale Umbria 42.

L’occasione è il Fuorisalone: dal 6 al 9 aprile prende vita Marni Playland, un grande parco giochi aperto a tutti, una distesa di sabbia popolata da oggetti impossibili e sculture d’arredo che abbandonano il concetto di funzione per abbracciare il loro aspetto più ludico. Giocattoli da esporre e con cui intrattenersi, portaoggetti con cui giocare a pallacanestro, coni colorati su cui impilare anelli, ceste le cui forme giocano con le proporzioni senza affidarsi a rapporti predefiniti.

Accanto a questi la casa di moda svizzera svela la nuova edizione limitata di complementi d’arredo: sedute, sgabelli, sedie a dondolo con braccioli contenitore e poltroncine con il tetto che diventano rifugi in cui rannicchiarsi. Tutti pezzi unici realizzati a mano in metallo, legno dipinto e fili colorati di PVC intrecciati da un gruppo di donne colombiane che hanno messo a disposizione la loro abilità nelle tecniche tradizionali dell’artigianato locale, trovando attraverso il lavoro indipendenza ed emancipazione. 

L'intero progetto mostra anche un risvolto solidale che riafferma l’impegno di Marni verso le iniziative charity rivolte ai più piccoli: parte del ricavato della vendita degli oggetti di design in edizione limitata sarà devoluto a Only The Brave Foundation.