Credits: Moleskine
Milano Design Week

Moleskine e lo Smart Writing set

Moleskine, in occasione del Salone del Mobile di Milano, rivela un nuovo modo di lavorare, studiare e creare: uno speciale taccuino, una penna e un'app che combinati insieme permettono di digitalizzare appunti e schizzi creati su carta trasformandoli in testi e immagini digitali, pronti per essere editati e istantaneamente condivisi tramite smartphone, tablet o laptop.

«La domanda per le nostre collezioni cartacee cresce a doppie cifre di anno in anno, segno della perdurante rilevanza della carta nell'epoca digitale», afferma Arrigo Berni, CEO di Moleskine. «D'altra parte siamo perfettamente consapevoli dei vantaggi del digitale, utile per editare e condividere. Non abbiamo mai creduto in una netta divisione tra analogico e digitale, per noi sono un continuum».

Ecco il motivo per cui è stato ideato lo Smart Writing set che si compone di tre elementi: il Paper Tablet, disegnato da Giulio Iacchetti, un taccuino di carta con bordi arrotondati per farlo assomigliare a un tablet; la Pen+, una penna in alluminio relativamente sottile rispetto ad altre smartpen, dotata di una microcamera che traccia e digitalizza la scrittura; la Notes App su cui salvare appunti e schizzi, condividerli, esportarli, modificarli e ricercarli.

Ecco il video che spiega come funziona: