Anything Butts, l'installazione ospitata nella corte dello storico Palazzo Clerici di Milano
Anything Butts, l'installazione ospitata nella corte dello storico Palazzo Clerici di Milano
Anything Butts, l'installazione ospitata nella corte dello storico Palazzo Clerici di Milano
Anything Butts, l'installazione ospitata nella corte dello storico Palazzo Clerici di Milano
Anything Butts, l'installazione ospitata nella corte dello storico Palazzo Clerici di Milano
Anything Butts, l'installazione ospitata nella corte dello storico Palazzo Clerici di Milano
Anything Butts, l'installazione ospitata nella corte dello storico Palazzo Clerici di Milano
Milano Design Week

Anything Butts, tecnologia e sostenibilità a Palazzo Clerici

Un padiglione modulare, interamente realizzato in materiale organico e riciclato, con un sistema integrato di luce e purificazione dell’aria.

Anything Butts, progetto promosso da Philip Morris Italia e MINIWIZ, è un omaggio all’architetto Cesare Leonardi, tra design, innovazione tecnologica e sostenibilità.

Ospitato nella storica corte di Palazzo Clerici, nasce dall’incontro tra la tecnologia Heat-not-Burn di iQOSTM, sistema che riscalda il tabacco anziché bruciarlo, e MINIWIZ, società di engineering e design fondata da Arthur Huang con sedi a Taiwan, Shanghai e Berlino, con l’obiettivo di trasformare i rifiuti in materiali con prestazioni elevate.

Il padiglione è composto da PlyfixTM Tetrapod, una particolare struttura modulare multifunzione ricavata da fogli in simil-feltro prodotti con materiale riciclato, esenti da qualsiasi tipo di collante.

Fino al prossimo 17 aprile, la corte di Palazzo Clerici ospiterà alcuni dei progetti simbolo di Cesare Leonardi, riprodotti tramite la stessa tecnologia avanzata, a partire da HeatStick riciclati, cartucce costituite da una miscela di tabacchi pregiati lavorati esclusivamente per iQOSTM.

Storytelling
La società moderna secondo Steve Cutts
Milano Design Week
Fuorisalone 2016: cosa vedere a Brera
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
La nuova fabbrica 4.0 di Florim, a Fiorano Modenese

La nuova fabbrica 4.0 di Florim, a Fiorano Modenese

Uno stabilimento di 48 mila metri quadrati, nel cuore del distretto della ceramica italiana, tra tecnologia e automazione
Soluzioni all

Soluzioni all'autunno: 10 portaombrelli di design

Alcuni sono dei classici intramontabili del design italiano, altri sono modelli ironici e colorati, che portano allegria durante le giornate piovose. A ognuno il suo portaombrelli
Momento relax: ARGA di Jacuzzi


Momento relax: ARGA di Jacuzzi


Una vasca che guarda al futuro, realizzata in collaborazione con lo studio Why Not, equipaggiata con infusore di sali e cromoterapia
A Treviso una mostra sul tema del riuso


A Treviso una mostra sul tema del riuso


Un percorso espositivo che indaga il rapporto che intercorre tra arte, oggetti d’uso comune e scarti. Dal 27 ottobre al 10 febbraio 2019


A Berlino nello studio di Arno Brandlhuber

A Berlino nello studio di Arno Brandlhuber

Nella disputa tra regola e libertà, pubblico e privato, proprietà e condivisione, l’architetto di Antivilla sceglie da che parte stare. Perchè è nella interazione che risiede la bellezza del progetto