Lo shuttle service Qooder durante il Fuorisalone
Milano Design Week

A spasso per il Fuorisalone con Qooder

Si chiama Qooder ed è un nuovo concetto di veicolo su quattro ruote. A produrlo è l'azienda elvetica Quadro Vehicle S.A., che per il Fuorisalone ha lanciato un'iniziativa - promossa in collaborazione con Icon Design - che vede Qooder protagonista di una nuova mobilità urbana, che unisce la sicurezza dell'auto e l'agilità dello scooter.

Disponibile in tre punti della città - l'Università Statale, la Microsoft House e piazzale Cadorna - durante i giorni della Milano Design Week offre un servizio gratuito di Shuttle Service per accompagnare i curiosi da un punto Qooder all'altro, oltre alla possibilità di fare una Qooder Experience provando autonomamente e gratuitamente la vettura.

Un'iniziativa che si sposa con il carattere innovativo di Qooder: «Innovazione e Milano sono due termini che vanno di pari passo e Qooder s’inserisce perfettamente in questo binomio. Un veicolo adatto alle città del futuro e che vuole risolvere i problemi della vita urbana. Un progetto unico al mondo, reso possibile grazie al sistema brevettato HTS Hydraulic Tilting System, che rende basculanti le 4 ruote permettendo al veicolo d’inclinarsi mantenendosi così incollato all’asfalto» - ha dichiarato Paolo Gagliardo, Ceo di Quadro Vehicles. E guai a chiamarlo scooter: «Qooder è qualcosa di più, di cui ben presto nessuno potrà più fare a meno».

A vestire le hostess e i driver di Qooder è stato il brand Blauer Usa: «Il mondo dei motori ha sempre suscitato un suo fascino, soprattutto per muoversi in città il normale Urban Commuter ha bisogno di veicoli veloci e sicuri e penso che Qooder possa essere giusto proprio per questo». Ha commentato Enzo Fusco, presidente della FGF Industry, proprietaria di Blauer Usa.

Qooder
Qooder
Qooder
Microsoft House
La postazione Qooder davanti alla Microsoft House
Michele Lupi, Direttore di Icon Design
Milano Design Week
Citroën insieme a Bertone Design Interior per #Cactus4Comfort
Milano Design Week
Paul Smith e Icon Design, le foto della festa
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Invertire la rotta: 5 hotel nei borghi e nell

Invertire la rotta: 5 hotel nei borghi e nell'entroterra

Prendendo spunto dal progetto Arcipelago Italia alla Biennale Architettura di Venezia, abbiamo creato un percorso attraverso paesi, campagne e piccole città dalla bellezza unica
Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Lontano dalle grandi città, ecco gli appuntamenti con l'arte contemporanea da non perdere
Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

In spiaggia, in montagna o tra un'avventura e l'altra, abbiamo selezionato qualche novità da gustarsi durante le ferie estive
Le piscine abbandonate del Regno Unito

Le piscine abbandonate del Regno Unito

Il fotografo Gigi Cifali ne ha ritratte decine: il risultato è un progetto fotografico che racconta le trasformazioni sociali dell'ultimo secolo
Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Fukasawa è il designer giapponese che pratica la semplicità. Nelle sue forme equilibrate non esistono eccessi, solo quello che è necessario. In trentotto anni di carriera ha reinventato sedie, divani, mobili, lampade, congegni elettronici, telefoni. Il suo obiettivo? Migliorare con i suoi progetti la vita di tutti i giorni, attraverso un design “giusto”