Credits: Sawaya & Moroni
Credits: Sawaya & Moroni
Credits: Sawaya & Moroni
Credits: Sawaya & Moroni
Milano Design Week

Mew: l’ultima opera di Zaha Hadid

Un piccolo pezzo di eredità di Zaha Hadid.

In occasione del Salone del MobileSawaya & Moroni ha presentato uno degli ultimi pezzi disegnati prima della morte improvvisa dell’architetto britannico di origine irachena.

Due blocchi di poliuretano si intrecciano per dare visivamente l’idea di incastro; Mew è un tavolo dalle forme sinuose che poggia su due gambe di dimensioni diverse e in tre varianti di colore: rosso, nero o bianco.

Dal design intrigante, il prodotto gode di una certa eleganza trasmessa attraverso una leggera sensazione di movimento che riesce a suscitare.

Una vena orizzontale rappresenta l’incontro di due piani che si abbracciano e danno vita a una particolare postura: un’opera che solo Zaha Hadid sarebbe stata in grado di ideare.

Perfetto per la cucina o come postazione da lavoro, il tavolo è il prodotto del rapporto tra l’architetto e i protagonisti dell’azienda italiana di arredi: una collaborazione longeva, espressa dalle prime opere – la Mata Ray e la Z chair.

Mew è probabilmente la sua ultimissima opera, prestata al mondo del design e portata alla luce solamente in occasione del Salone di quest’anno.

News
Festival on Festival: le foto della serata di inaugurazione
Milano Design Week
Fendi Casa presenta le nuove lampade Velum
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Una riflessione sul paesaggio marchigiano

Una riflessione sul paesaggio marchigiano

Ad Ancona, una mostra per raccontare il paesaggio storico, umano e naturale sconvolto dal sisma del 2016. Protagonisti Olivo Barbieri, Paola De Pietri e Petra Noordkamp
Gaku, la lampada di Flos firmata Nendo


Gaku, la lampada di Flos firmata Nendo


Per il suo debutto con Flos, il designer giapponese Oki Sato ha disegnato un frame che inquadra, seleziona e illumina i paesaggi domestici
Matera 2019: cinque luoghi suggestivi in cui soggiornare

Matera 2019: cinque luoghi suggestivi in cui soggiornare

Sarà una delle destinazioni must dell'anno nuovo. Come Capitale Europea della Cultura, Matera si prepara ad accogliere un caleidoscopio di eventi. Ecco dove iniziare a prenotare
Una finestra sul lago di Como

Una finestra sul lago di Como

Siamo nella villa dove Gino Sarfatti trascorse gli ultimi anni di vita. E dove i suoi discendenti oggi passano i loro momenti di relax circondati dal design luminoso di cui fu protagonista assoluto
L’universo Olivetti in mostra a Torino

L’universo Olivetti in mostra a Torino

Una selezione di 70 scatti d’autore per conoscere la storia di Olivetti: da Ugo Mulas ad Alberto Fioravanti, da Giorgio Colombo a Tim Street-Porter. Fino al prossimo 24 febbraio