Credits: Sawaya & Moroni
Credits: Sawaya & Moroni
Credits: Sawaya & Moroni
Credits: Sawaya & Moroni
Milano Design Week

Mew: l’ultima opera di Zaha Hadid

Un piccolo pezzo di eredità di Zaha Hadid.

In occasione del Salone del MobileSawaya & Moroni ha presentato uno degli ultimi pezzi disegnati prima della morte improvvisa dell’architetto britannico di origine irachena.

Due blocchi di poliuretano si intrecciano per dare visivamente l’idea di incastro; Mew è un tavolo dalle forme sinuose che poggia su due gambe di dimensioni diverse e in tre varianti di colore: rosso, nero o bianco.

Dal design intrigante, il prodotto gode di una certa eleganza trasmessa attraverso una leggera sensazione di movimento che riesce a suscitare.

Una vena orizzontale rappresenta l’incontro di due piani che si abbracciano e danno vita a una particolare postura: un’opera che solo Zaha Hadid sarebbe stata in grado di ideare.

Perfetto per la cucina o come postazione da lavoro, il tavolo è il prodotto del rapporto tra l’architetto e i protagonisti dell’azienda italiana di arredi: una collaborazione longeva, espressa dalle prime opere – la Mata Ray e la Z chair.

Mew è probabilmente la sua ultimissima opera, prestata al mondo del design e portata alla luce solamente in occasione del Salone di quest’anno.

News
Festival on Festival: le foto della serata di inaugurazione
Milano Design Week
Fendi Casa presenta le nuove lampade Velum
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Lontano dalle grandi città, ecco gli appuntamenti con l'arte contemporanea da non perdere
Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

In spiaggia, in montagna o tra un'avventura e l'altra, abbiamo selezionato qualche novità da gustarsi durante le ferie estive
Le piscine abbandonate del Regno Unito

Le piscine abbandonate del Regno Unito

Il fotografo Gigi Cifali ne ha ritratte decine: il risultato è un progetto fotografico che racconta le trasformazioni sociali dell'ultimo secolo
Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Fukasawa è il designer giapponese che pratica la semplicità. Nelle sue forme equilibrate non esistono eccessi, solo quello che è necessario. In trentotto anni di carriera ha reinventato sedie, divani, mobili, lampade, congegni elettronici, telefoni. Il suo obiettivo? Migliorare con i suoi progetti la vita di tutti i giorni, attraverso un design “giusto”
Ad Amatrice la Casa del Futuro firmata Stefano Boeri

Ad Amatrice la Casa del Futuro firmata Stefano Boeri

Un polo di innovazione sostenibile dedicato ai giovani: ecco il progetto di recupero e rifunzionalizzazione del Complesso Don Minozzi