WePlanet, in Piazza della Scala il primo globo

WePlanet, in Piazza della Scala il primo globo

All'installazione, firmata dal designer Giulio Cappellini e da Antonio Facco, ne seguiranno molte altre: 100 opere in tutto, che trasformeranno la città in una galleria d'arte urbana a cielo aperto, dal 12 aprile al 21 giugno
Nendo x Le Bon Marché

Nendo x Le Bon Marché

A Parigi, lo storico grande magazzino Le Bon Marché ospita fino a metà febbraio alcune installazioni pensate da Oki Sato.
Michele De Lucchi per WePlanet

Michele De Lucchi per WePlanet

Michele De Lucchi, architetto, designer e accademico italiano, realizzerà uno dei 100 globi di WePlanet. Quello di iSempreVivi, onlus che si prende cura delle persone che soffrono di disagio psichico
La poesia dell

La poesia dell'immobilità: Curon/Graun al Triennale Milano Teatro

Dal 23 al 25 gennaio, il Teatro della Triennale di Milano ospita lo spettacolo della compagnia OHT, un'opera di teatro musicale dedicata alla tragica vicenda del paese di Curon.
Le sperimentazioni filmiche di Mika Taanila in mostra a Bologna

Le sperimentazioni filmiche di Mika Taanila in mostra a Bologna

Dal 23 gennaio al 22 marzo 2020, il Padiglione de l'Esprit Nouveau ospita Damage/Control, la prima personale in un'istituzione pubblica italiana dell'artista finlandese Mika Taanila.
La nuova sede di Lasvit in Repubblica Ceca

La nuova sede di Lasvit in Repubblica Ceca

L'azienda ceca ha restaurato due storici edifici della citadina Nový Bor trasformandoli in un omaggio alla tradizione vetraria della regione.
Cecilia Alemani sarà la prima donna italiana a dirigere la Biennale di Venezia

Cecilia Alemani sarà la prima donna italiana a dirigere la Biennale di Venezia

Curatrice indipendente con base a New York, dirigerà la 59esima edizione della Biennale Arte di Venezia, in arrivo nel 2021.
Icon Design di gennaio e febbraio è in edicola

Icon Design di gennaio e febbraio è in edicola

Il nuovo numero di Icon Design è tutto dedicato all'Italia: da nord a sud, abbiamo visitato case e luoghi straordinari provando a raccontare il Paese di oggi.

Imm Cologne 2020: le novità

Puntuale come ogni anno, Imm Cologne apre il calendario delle fiere di design con una nuova edizione – dal 13 al 19 gennaio 2020 - che si presenterà rinnovata nell'organizzazione degli ambienti.

Accanto alla sezione Pure - composta dai segmenti Pure Architects, Pure Editions e Pure Atmospheres - viene introdotta quest'anno la divisione Home, che occuperà l'area nord della fiera. La nuova sezione verrà suddivisa a sua volta in Home Sleep, dedicata alla camera da letto e al benessere del sonno; Home Scenes, che presenterà oltre a 1000 idee lifestyle; e Home Settings, incentrata sulle soluzioni intelligenti, versatili e modulari per l'abitare contemporaneo.

Altra novità di questa edizione sarà Pure Campus, esposizione dedicata ai progetti e alle ricerche di studenti e giovani designer da tutto il mondo. Un modo per dare visibilità ai nuovi talenti del design e per metterli in contatto con i player dell'industria dell'arredamento.

Prosegue poi Das Haus, il format che ogni anno invita designer e studi di architettura internazionali a realizzare una grande installazione negli spazi fieristici. Quest'anno, lo studio spagnolo MUT design fondato da Alberto Sánchez e Eduardo Villalón presenterà un progetto visionario – dal titolo A la fresca - che immagina un'abitazione dove non esistono confini tra interni ed esterni.

Ad attendere i visitatori saranno oltre 1.200 espositori provenienti da 50 Paesi del mondo: protagoniste saranno le ultime novità dell'interior design ma anche i concetti abitativi più innovativi, le ricerche e le tecnologie dei designer emergenti e delle grandi aziende di design.

Tantissime, come sempre, le presenze italiane, tra cui Living Divani, Talenti, Novamobili, Baxter, Cassina, Giorgetti, Molteni&C., antoniolupi, Moroso, Lema, Flexform, Riva 1920, Kartell, Minotti, Sicis, Iris Ceramica Group e Magis.