Veduta delle case popolari nel Quartiere Mirafiori da via Poma/via Scarsellini, Torino, 16/03/2018 - Credits: Dario Bosio/DARST
Cassandra, Greta e Erik, studenti momentaneamente residenti nel social housing Luoghicomuni Sansalvario, Torino, 12/04/2018 - Credits: Dario Bosio/DARST
Check in', Un letto in mezzo ai fiori, 2018 - Credits: Francesca Cirilli
Check in', Un letto in mezzo ai fiori, 2018 - Credits: Francesca Cirilli
Da G. Debord, Casa t-SNE, 2018 - Credits: Flavio Moriniello
Da G. Debord, Cucina t-SNE, 2018 - Credits: Flavio Moriniello
mush/rooms, Costruzioni spontanee nell'ex fabbrica, 2018 - Credits: Gloria Guglielmo e Marco Passaro
mush/rooms, Un momento quotidiano nell'ex fabbrica, 2018 - Credits: Gloria Guglielmo e Marco Passaro
Pennabilli, Black depth, 2018 - Credits: Rachele Maistrello
Pennabilli, Susanna con mantello dorato, 2018 - Credits: Rachele Maistrello
Assemblage Italia!, 1803DE_prj00008, 2018 - Credits: Saverio Cantoni e Viola Castellano
Assemblage Italia!,1804IT_prj01557, 2018 - Credits: Saverio Cantoni e Viola Castellano
R-Nord, 20x20cm, cianotipia su carta, 1/2, stampa realizzata durante la performance di fotografia partecipata, Modena, 26 maggio 2018 - Credits: Tommaso Mori
R-Nord, 20x20cm, cianotipia su carta, 1/2, stampa realizzata durante la performance di fotografia partecipata, Modena, 26 maggio 2018 - Credits: Tommaso Mori
News

Abitanti. Sette sguardi sull’Italia di oggi


È una riflessione a più voci sul tema dell’abitare contemporaneo quella promossa dalla Direzione Generale Arte e Architettura Contemporanee e Periferie urbane in collaborazione con la Triennale di Milano e il Museo di Fotografia Contemporanea
e con la partecipazione di Geico.

I protagonisti sono sette progetti realizzati su tutto il territorio italiano da nove fotografi under 35: Dario Bosio, Saverio Cantoni e Viola Castellano, Francesca Cirilli, Gloria Guglielmo e Marco Passaro, Rachele Maistrello, Tommaso Mori e Flavio Moriniello.

Per l’occasione sono stati invitati a interpretare e visualizzare le nuove modalità di vivere i luoghi nella tensione che si sviluppa tra pubblico e privato, indagando la relazione tra interni ed esterni, reale e virtuale, individuale e collettivo. L’esito della ricerca è confluito nella mostra Abitanti. Sette sguardi sull’Italia di oggi, a cura di Matteo Balduzzi e con il progetto grafico e di allestimento dello StudioFolder, aperta al pubblico da sabato 9 giugno a domenica 9 settembre presso La Triennale di Milano.

«Gli artisti hanno operato animati da una forte tensione civile e sociale, spesso attraverso un profondo radicamento nei luoghi», racconta Balduzzi. «Con linguaggi e pratiche estremamente divergenti, che spaziano dalla fotografia documentaria all’immagine allestita, dall’attivismo proprio dell’arte pubblica all’applicazione di algoritmi, i progetti affrontano tematiche di grande attualità quali la condivisione abitativa, voluta o forzata, per ragioni di reddito o di mutua assistenza, la condizione di fragilità che caratterizza tanto le aree interne quanto situazioni di occupazione o autogestione, le interazioni tra tecnologia, immagine e corpo».

Storytelling
California dreaming: la pop art di Ed Ruscha
Storytelling
La forma dell'acqua
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
I cinque articoli più letti del 2018

I cinque articoli più letti del 2018

Le nuove aperture tra design, arte e food; le novità in fatto di sedute, lampade e tavoli; le tendenze per l’arredo bagno. Ecco la classifica degli contenuti più letti durante l’anno
Museo Ferrari: raccontare il mito

Museo Ferrari: raccontare il mito

In occasione del 120° anniversario della nascita di Enzo Ferrari, il museo di Maranello presenta due mostre che ripercorrono la storia dell'azienda. Ma non solo: anche un restyling del museo firmato Benedetto Camerana
Flying Nest: l’hotel nomade firmato Ora-ïto

Flying Nest: l’hotel nomade firmato Ora-ïto

Nasce da un’idea del gruppo alberghiero francese AccorHotels, con il progetto del designer francese. Per montarlo basta mezza giornata
Arredare con il legno

Arredare con il legno

Tavoli, tavolini, sedie, sgabelli e molto altro. Da scoprire nel servizio fotografico di Jeremias Morandell con il set design di Martina Lucatelli
Riconsiderare il ruolo dell

Riconsiderare il ruolo dell'arte: Azulik Uh May

Nella giungla della penisola dello Yucatan, è nato uno spazio espositivo la cui architettura è stata modellata attorno agli alberi. Un luogo che invita a ribaltare gli schemi mentali, in tutti i campi