Credits: Federico Ambrosi
News

La Dimensione Domestica dei fratelli Castiglioni

Dimensione Domestica è il nuovo programma espositivo promosso dalla Fondazione Castiglionicurato da Beppe Finessi, che indaga il percorso progettuale dei fratelli Achille e Pier Giacomo.

Il racconto inaugura una trilogia espositiva, che tra il 2016 e il 2018 esplorerà i temi dell’abitare, riproponendo l’Ambiente di Soggiorno realizzato dai fratelli Castiglioni nel 1957 in occasione di Colori e forme della casa di oggi. Si tratta di una mostra ospitata nella sede comasca di Villa Olmo cui presero parte autori come Gio Ponti, Bruno Munari, Franco Albini, Angelo Mangiarotti, Marco Zanuso, Cini Boeri, Mario Radice, Enzo Mari e molti altri.

Fino al prossimo 30 ottobre, gli spazi milanesi dello Studio Castiglioni di Piazza Castello 27, per l’occasione reinterpretati da un allestimento a cura di Marco Marzini e dal progetto grafico di Italo Lupi, presenteranno una ricostruzione filologica della stanza realizzata a Como, insieme a rari materiali d’archivio.

Nel 2017 sarà la volta dell’“Ambiente arredato per il Pranzo” appartenente alla mostra del 1965 intitolata La casa abitata, mentre nel 2018 il ciclo si concluderà con la riedizione dell’“Ambiente per il pranzo” progettato da Achille Castiglioni in occasione della mostra del 1984 dal titolo Mobili italiani, appuntamento che coinciderà con il centenario della nascita dell’autore.

Credits: Federico Ambrosi
Credits: Federico Ambrosi
Credits: Federico Ambrosi
Credits: Federico Ambrosi
Credits: Federico Ambrosi
Credits: Federico Ambrosi
Credits: Federico Ambrosi
Credits: Federico Ambrosi
Uno scatto d'archivio di Villa Olmo, Como - Credits: Fondazione Castiglioni
Uno scatto d'archivio di Villa Olmo, Como - Credits: Fondazione Castiglioni
Un disegno della - Credits: Fondazione Castiglioni