Playground Adriano, progetto di Cecilia Di Gaddo *stardelight design a cura di Non Riservato con Lacittàintorno. Torneo di inaugurazione con Sanga Basket, settembre 2018 - Credits: © Direzione Ostinata
#Wideopenyourself di Arianna Vanini a cura di ArtCityLab, sul suolo e sui muri di diverse aree del quartiere Adriano, Rompiamo le righe - Festa di inaugurazione del programma Lacittàintorno al quartiere Adriano, Ottobre 2017. - Credits: Emilia Castioni - Blanka studio
#TheCutLine di Ylbert Durishti a cura di Asterisma in Largo Bigatti, Rompiamo le righe - Festa di inaugurazione del programma Lacittàintorno al quartiere Adriano, a cura di Non Riservato, Ottobre 2017. - Credits: Emilia Castioni - Blanka studio
Playground Adriano, progetto di Cecilia Di Gaddo *stardelight design a cura di Non Riservato con Lacittàintorno, settembre 2018 - Credits: © Valerio Debennardi
Internazionale Corazon / Via Padova State of mind, mostra fotografica di Francesca Marconi a cura di Cure con Lacittàintorno, ottobre 2019 - Credits: Francesca Marconi
Backstage - Toni Thorimbert
In/Finito - Hektor Budlla Performer Giulio Pighini - Binario morto di Chiaravalle - Credits: Foto: Toni Thorimbert
In/Finito - Maudit cor.Diego Tortelli performer Grace Lyell luogo Parco via Saragat - playground - Credits: Foto: Toni Thorimbert
In/Finito - Notturni cor.Saul Daniele - Ardillo Performer Ina Lesnakowski luogo Cascina Nosedo - Credits: Foto: Toni Thorimbert
In/Finito - Purple Usurper cor.Philippe Kratz Performer Arianna Kob luogo Circolo Cerizza - Credits: Foto: Toni Thorimbert
News

Adriano Community Days: mostre e spettacoli per rigenerare la periferia

Una festa di quartiere, ma soprattutto un'occasione per costruire attivamente un futuro migliore per le periferie milanesi: il 23 e il 24 novembre andrà in scena Adriano Community Days, una due giorni di concerti, spettacoli itineranti, laboratori, incontri, mostre fotografiche, street food e mercatini nel quartiere di Adriano, nella periferia nord-est della città.

Organizzata da Proges con il supporto ideativo e gestionale di Shifton, e coprogettata nell’ambito di Lacittàintorno di Fondazione Cariplo, Adriano Community Days rientra tra le iniziative di Milano Partecipa, evento che dal 22 al 24 novembre porterà manifestazioni in tutta la città con l'intento di stimolare una riflessione sul futuro della democrazia nell’era digitale.

Tra i sessanta eventi che costelleranno il quartiere – entrando nelle case private, negozi, bar, palestre, officine e sedi di associazioni - è da non perdere il progetto di danza e fotografia In/Finito di Fondazione Nazionale della Danza/Aterballetto, ospitato nell’auditorium dell’Adriano Community Center, dove sei coreografi, tutti giovanissimi, metteranno in scena delle micro-performance di cinque minuti che dialogheranno con la mostra del fotografo Toni Thorimbert.

Tantissimi poi i progetti che coinvolgeranno attivamente il pubblico, come il laboratorio di serigrafia per imparare l’arte della stampa su tessuto, oppure il progetto performativo Restare umani di Teatro Officina, che offrirà  la possibilità di decidere la scaletta dello spettacolo, selezionando i temi dal menù. O ancora: il laboratorio di scrittura rap per ragazzi con Jack The Smoker e il palco aperto presso l’associazione Sonomusica.

Si parlerà poi dell'evoluzione della città e di utopie urbanistiche nell’incontro La metropoli e i suoi margini con lo scrittore Alessandro Bertante e l’antropologo Andrea Staid, a cura della rivista La Balena Bianca, mentre si andrà alla scoperta della natura negli spazi urbani con l’incontro-performance FoResta in città.

Immancabili infine le proiezioni, come Prossima fermata via Padova, documentario di Giulia Ciniselli sulla memoria condivisa e la vita quotidiana tra via Padova, Crescenzago e Adriano; e il cortometraggio Playground Addiction di Marzio Mirabella.

Qui il programma completo della manifestazione.