Alessandro Mendini, ST, 1986, nitro su tela - Credits: Antonio Colombo Arte Contemporanea
News

Arduino Cantafora e Alessandro Mendini in mostra a Milano

Alessandro Mitola

Architetti, artisti e scrittori, due anime del Postmoderno. Arduino Cantafora e Alessandro Mendini, nella mostra Cose, case, città ospitata da Antonio Colombo Arte Contemporanea, si cimentano in un serrato confronto di stili, linguaggi e ossessioni antitetiche.

L’esposizione, curata da Ivan Quaroni e visibile fino al prossimo 19 maggio, raccoglie opere di diversi periodi, dagli anni Ottanta a oggi, che incarnano aspetti diversi, anche contrapposti, della cultura visiva postmoderna al confine tra arte e architettura.

Arduino Cantafora, allievo e collaboratore di Aldo Rossi fino al 1978, ma con un background che affonda le radici nell’interesse scientifico per una lucida e razionale riproduzione realistica, presenta alcuni dipinti di vedute di città silenti della serie Domenica Pomeriggio, insieme alle composizioni complesse dei Teatri di Città, e una selezione di opere più piccole dedicate a scorci di interni.

Di Alessandro Mendini, invece, sono esposte opere su tavola e tela, dipinte con una vernice alla nitro, oggetti e prototipi, accanto a una serie di disegni realizzati negli ultimi anni. Opere inserite in un wallpainting policromo site specific.

Cose, casa, città è un’occasione per approfondire l’operato di due protagonisti della cultura progettuale italiana, tra arte e architettura.

Alessandro Mendini, Senza Titolo, 1996, nitro su legno - Credits: Antonio Colombo Arte Contemporanea
Alessandro Mendini, 1986, ST, nitro su legno - Credits: Antonio Colombo Arte Contemporanea
Alessandro Mendini, Senza Titolo, 1996, nitro su legno - Credits: Antonio Colombo Arte Contemporanea
Alessandro Mendini, Documenta Kassel 8, 1987, tempera su tela - Credits: Antonio Colombo Arte Contemporanea
Alessandro Mendini, Senza Titolo, 1996, nitro su legno - Credits: Antonio Colombo Arte Contemporanea
Alessandro Mendini, Six Giovanni Scacchi, 2013, scultura in Plexiglas, prototipo. Edizione in 9 esemplari - Credits: Antonio Colombo Arte Contemporanea
Alessandro Mendini, Oggetto Banale, cafettiera, scultura, 1980. Edizione di 12 esemplari - Credits: Antonio Colombo Arte Contemporanea
Arduino Cantafora, Domenica pomeriggio IV, 2006, vinilico e olio su tavola - Credits: Antonio Colombo Arte Contemporanea
Alessandro Mendini, 1986, ST, nitro su legno - Credits: Antonio Colombo Arte Contemporanea
Arduino Cantafora, Teatri di città II, 2014, vinilico e olio su tavola
A. Cantafora, Teatri di città I, 2014, vinilico e olio su tavola, cm 80x120 - Credits: Antonio Colombo Arte Contemporanea
Arduino Cantafora, Le Venezie possibili, 2014, vinilico e olio su tavola - Credits: Antonio Colombo Arte Contemporanea
Arduino Cantafora, Domenica, 2006, vinilico e olio su tavola - Credits: Antonio Colombo Arte Contemporanea
Credits: Antonio Colombo Arte Contemporanea
Places
Nuova sede a New York per la Carpenters Workshop Gallery
Milano Design Week
I Raw Edges sbarcano a Milano con Herringbones
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
I quadri di Marc Chagall a Mantova

I quadri di Marc Chagall a Mantova

In concomitanza con il Festivaletteratura, dal 5 settembre, Palazzo della Ragione ospita oltre 130 opere tra cui il ciclo completo dei 7 teleri dipinti da Chagall nel 1920
Una notte al Joshua Tree, in California

Una notte al Joshua Tree, in California

Un’oasi di pace dove godere di uno scenario mozzafiato nel bel mezzo del deserto, tra rocce scolpite e cieli stellati. Ecco Folly dello studio Cohesion
Itinerari enoartistici: Art of the Treasure Hunt

Itinerari enoartistici: Art of the Treasure Hunt

Nel Chianti, sei cantine vinicole ospitano dipinti, sculture e installazioni site-specific. Un percorso suggestivo alla scoperta delle eccellenze della regione e dei nuovi interpreti dell'arte
Sulla torre di Gio Ponti

Sulla torre di Gio Ponti

Sobrio, elegante. Innovativo, ma in armonia con il contesto. A Milano, il primo grattacielo italiano ha un’anima swing e segna l’ultima collaborazione tra Lancia e Ponti
I cani di Elliott Erwitt in mostra a Treviso

I cani di Elliott Erwitt in mostra a Treviso

Casa dei Carraresi ospita un grande percorso espositivo dedicato a un tema tanto caro al fotografo americano, quello degli amici a quattro zampe