Credits: Arper
Credits: Arper
Credits: Arper
Credits: Arper
Credits: Arper
News

Arper approda a Tokyo

Arper ha inaugurato un nuovo showroom a Tokyo, nel distretto del design di Aoyama, cuore pulsante della metropoli giapponese.

Uno spazio di circa 300 metri quadrati, disposti su due piani, destinati ad accogliere le novità del 2016: Catifa, la collezione di sedute icona di Arper, quest’anno lanciata in due nuove edizioni per le versioni 46 e 53, i pannelli decorativi e fonoassorbenti Parentesit, in versione Free Standing e Wall Mounted, e il sistema di tavoli Meety tutti disegnati dallo studio Lievore Altherr Molina.  

Accanto a queste, il nuovo showroom dell’azienda di Monastier ospita le collezioni più rappresentative: Kinesit, la prima seduta operativa di Arper, la sedia in polipropilene Juno di James Irvine, il divano Steeve di Jean-Marie Massaud, il tavolo Cross dello studio Metrica, il tavolo Nuur di Simon Pengelly, vincitore del Compasso d’Oro.

«La cultura giapponese è fonte d’ispirazione nel nostro approccio al design e si riflette nella realizzazione dei nostri prodott. Le collezioni Arper sono il risultato di un processo creativo che definiamo “la ricerca dell’essenziale”: forme uniche e semplici, che siano capaci di esprimere un’eleganza senza tempo», ha commentato Claudio Feltrin, presidente e amministratore delegato di Arper.

Products
Il cinturino per Apple Watch senza fibbia
Storytelling
Centro Pecci: intervista con il Direttore
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
L’installazione di Edoardo Tresoldi a Barcellona

L’installazione di Edoardo Tresoldi a Barcellona

Un’opera site-specific che prende forma sulla copertura de L’Illa Diagonal, edificio progettato da Rafael Moneo e Manuel de Solà-Morales
La casa-museo di Tony Salamé

La casa-museo di Tony Salamé

A Beirut, ospiti dell’imprenditore nel retail di lusso e creatore della Aïshti Foundation, Tony Salamé. Che ha fatto della ricerca della bellezza una ragione di vita. E del collezionismo d’arte contemporanea una missione
I 240 anni del Teatro alla Scala

I 240 anni del Teatro alla Scala

Una mostra per ripercorrere l’evoluzione del Teatro e della città di Milano, dal XVIII ad oggi. Con il progetto di Italo Lupi, Ico Migliore e Mara Servetto
Natale 2018: idee per regali last minute

Natale 2018: idee per regali last minute

Dedicato ai ritardatari cronici e a chi ama improvvisare, ecco qualche suggerimento per i regali dell'ultimo minuto
E anche la cuccia è di design

E anche la cuccia è di design

Oltre 200 progetti dedicati agli animali domestici sono raccolti nel libro Pet-techture, che per la prima volta fa il punto sull'architettura zoofila