Bang & Olufsen, Courmayeur
Bang & Olufsen, Courmayeur
Bang & Olufsen, Courmayeur
Bang & Olufsen, Courmayeur
News

A Courmayeur, nel nuovo pop-up store di Bang & Olufsen

Inaugurerà il 7 dicembre e resterà aperto fino al 28 febbraio 2019. In occasione del Natale, Bang & Olufsen apre il suo primo pop-up store nel centro storico di Courmayeur, in via Roma.

Lo store richiama l’estetica dei prodotti del brand danese. È contrassegnato da nuance neutre e materiali naturali come il legno e la pietra, in dialogo con le tonalità della nuova Bronze Collection, il rovere delle lamelle del televisore e i tessuti Kvadrat dei sistemi wireless, come Beosound Shape, i cui esagoni si ispirano ai cristalli di neve.

Il progetto di allestimento del temporary store è firmato dall’architetto Riccardo Salvi dello studio Logica:architettura di Milano, già autore di svariate collaborazioni con marchi come Balenciaga, Cartier, Giorgio Armani, Sergio Rossi e Van Cleef & Arpels. Gli interni, invece, sono stati curati da Maria Redaelli.

All’interno trovano spazio i prodotti di punta del marchio, tra speaker, cuffie bluetooth e televisori progettati da designer internazionali come Cecilie Manz e Michael Anastassiades. E naturalmente la collezione di speaker in edizione speciale reinterpretata dal regista David Lynch.

«Con questo pop-up store e con gli altri che aprirà nel prossimo futuro, Bang & Olufsen intende proporre una lettura diversa del suo catalogo mettendo in avanti le ultime novità, le collaborazioni con i nomi del design internazionale e i prodotti on the go, in un ambiente raffinato e perfettamente in linea con l’identità del brand», spiega Margherita Pesenti, Direttrice Marketing e PR del brand per l’Italia, la Spagna e il Portogallo.

News
Un inedito Bruno Munari in mostra a Napoli
Places
Una giornata all’Ange Volant, progettata da Gio Ponti negli anni 20
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Milano Design Film Festival 2019: un po’ di anticipazioni

Milano Design Film Festival 2019: un po’ di anticipazioni

Il mondo del progetto torna sul grande schermo. Dal 24 al 27 con la settima edizione della rassegna cinematografica ideata da Antonella Dedini e Silvia Robertazzi
Tra passato e futuro: Tbilisi e l

Tra passato e futuro: Tbilisi e l'architettura

La capitale delle Georgia è in piena trasformazione. E a rappresentare il volto sfaccettato della città è un mix architettonico in cui convivono edifici sovietici, architetture contemporanee e abitazioni tradizionali. Abbiamo fatto un giro tra i suoi landmark architettonici
Un rifugio in alta quota, in Norvegia

Un rifugio in alta quota, in Norvegia

A 1125 metri di altitudine, un’architettura in legno e vetro in grado di resistere alle condizioni climatiche più ostili. A firmarla lo studio di progettazione Arkitektvaerelset
Organizzare il vino: 10 portabottiglie di design

Organizzare il vino: 10 portabottiglie di design

Creare un angolo della casa dedicato alle bottiglie di vino può essere molto elegante: ecco qualche portabottiglie per dare forma a una piccola cantina di design
Scrigno Mollino

Scrigno Mollino

Tagli, ritagli e frattaglie degli archivi torinesi che custodiscono i tesori creativi di uno dei più visionari e misteriosi architetti italiani del Novecento