Credits: Ph. Takuji Shimmura
Credits: Ph. Takuji Shimmura
Credits: Ph. Marchand Meffre
Credits: Ph. Takuji Shimmura
Credits: Ph. Takuji Shimmura
Credits: Ph. Takuji Shimmura
Credits: Ph. Marchand Meffre
Credits: Ph. Marchand Meffre
Credits: Ph. Takuji Shimmura
Credits: Ph. Takuji Shimmura
Credits: Ph. Takuji Shimmura
Credits: Ph. Takuji Shimmura
Credits: Ph. Takuji Shimmura
News

La Biblioteca Nazionale di Francia torna al suo splendore

Le operazioni della prima fase di restauro del Quadrilatero Richelieu, durate sette anni, si sono concluse ed è finalmente possibile accedere alla Biblioteca Nazionale di Francia.

La prestigiosa biblioteca parigina situata nel secondo arrondissement offre un rifugio sicuro per oltre 14milioni di libri, manoscritti, stampe, fotografie, cartine e planimetrie, spartiti, monete, medaglie, documenti audio e video, ma anche supporti multimediali e costumi.

La gestione generale dell’intervento, finanziato all'80 per cento dal Ministero della Cultura, è stata affidata allo studio di architettura Bruno Gaudin, mentre il restauro della Salle Labrouste a Jean François Lagneau, architetto capo della Sopritendenza ai Monumenti Storici. Un'operazione costata 232 miloni di euro che restituisce ai cittadini francesi non solo un luogo di consultazione, ma un vero e proprio tempio della conoscenza e del sapere.

Dopo una lunga analisi sul campo, Bruno Gaudin ha elaborato il progetto mettendo in evidenza le qualità intrinseche dell’edificio, coniugando ecessità funzionali di oggigiorno. I lavori di restauro sono stati divisi in due fasi: una scelta voluta per facilitare la creazione del cantiere e allo stesso tempo consentire l’apertura parziale della libreria sul lato di Rue Vivienne. La seconda fase di riqualificazione del Quadrilatero Richelieu si concluderà nel 2020.

Places
Un rifugio con terrazza panoramica, nel cuore delle Dolomiti
Products
Depero Futurista: di nuovo in stampa il "libro imbullonato"
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Lontano dalle grandi città, ecco gli appuntamenti con l'arte contemporanea da non perdere
Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

In spiaggia, in montagna o tra un'avventura e l'altra, abbiamo selezionato qualche novità da gustarsi durante le ferie estive
Le piscine abbandonate del Regno Unito

Le piscine abbandonate del Regno Unito

Il fotografo Gigi Cifali ne ha ritratte decine: il risultato è un progetto fotografico che racconta le trasformazioni sociali dell'ultimo secolo
Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Fukasawa è il designer giapponese che pratica la semplicità. Nelle sue forme equilibrate non esistono eccessi, solo quello che è necessario. In trentotto anni di carriera ha reinventato sedie, divani, mobili, lampade, congegni elettronici, telefoni. Il suo obiettivo? Migliorare con i suoi progetti la vita di tutti i giorni, attraverso un design “giusto”
Ad Amatrice la Casa del Futuro firmata Stefano Boeri

Ad Amatrice la Casa del Futuro firmata Stefano Boeri

Un polo di innovazione sostenibile dedicato ai giovani: ecco il progetto di recupero e rifunzionalizzazione del Complesso Don Minozzi