Fabio Marullo e Matteo Cibic - Credits: Francesco Pizzo
A sinistra, l’opera Untitled 2016 di Fabio Marullo. A destra, il Vasonaso Inverno di Matteo Cibic
Fabio Marullo e Matteo Cibic - Credits: Francesco Pizzo
News

Biennale di Venezia, Matteo Cibic e Fabio Marullo a dialogo

Matteo Cibic, classe 1983, designer. Fabio Marullo, classe 1973, artista.

Due universi che convergono durante la Biennale di Venezia e più precisamente in occasione di My Art Guides: Venice Meeting Point, la piattaforma curata dalla casa editrice Lightbox.

Il risultato è Orbite, un dialogo virtuale tra Matteo Cibic e Fabio Marullo concepito come una riflessione sul valore del tempo e del suo inevitabile passaggio.

Da un lato il designer con il progetto Vaso Naso, ovvero un'incessante ricerca che per tutta la durata dell’anno vedrà nascere un vaso al giorno, mentre dall’altro lo sguardo meditato della pittura velata dell’artista.

Per l'occasione, Matteo Cibic selezionerà 4 pezzi unici dalla sua produzione, classificati per sequenza numerica e corrispondenti all’ingresso dei giorni del cambiamento delle stagioni. Fabio Marullo, invece, dopo aver scelto su un campionamento di colori individuati precedentemente attraverso uno studio per tipo quello più verosimile, realizzerà quattro nuovi lavori pittorici.

I quattro vasi unici saranno smaltati mediante la tinta prescelta per ogni giorno del cambiamento e, dal 26 al 28 maggio, andranno a dialogare con i dipinti installati presso il Circolo Ufficiali della Marina Militare all’Arsenale di Venezia.

News
Il Padiglione dei Paesi Nordici alla Biennale di Venezia 2016
NYC Design
Via 57 West, a New York il nuovo complesso residenziale firmato BIG
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Milano Design Film Festival 2019: un po’ di anticipazioni

Milano Design Film Festival 2019: un po’ di anticipazioni

Il mondo del progetto torna sul grande schermo. Dal 24 al 27 con la settima edizione della rassegna cinematografica ideata da Antonella Dedini e Silvia Robertazzi
Tra passato e futuro: Tbilisi e l

Tra passato e futuro: Tbilisi e l'architettura

La capitale delle Georgia è in piena trasformazione. E a rappresentare il volto sfaccettato della città è un mix architettonico in cui convivono edifici sovietici, architetture contemporanee e abitazioni tradizionali. Abbiamo fatto un giro tra i suoi landmark architettonici
Un rifugio in alta quota, in Norvegia

Un rifugio in alta quota, in Norvegia

A 1125 metri di altitudine, un’architettura in legno e vetro in grado di resistere alle condizioni climatiche più ostili. A firmarla lo studio di progettazione Arkitektvaerelset
Organizzare il vino: 10 portabottiglie di design

Organizzare il vino: 10 portabottiglie di design

Creare un angolo della casa dedicato alle bottiglie di vino può essere molto elegante: ecco qualche portabottiglie per dare forma a una piccola cantina di design
Scrigno Mollino

Scrigno Mollino

Tagli, ritagli e frattaglie degli archivi torinesi che custodiscono i tesori creativi di uno dei più visionari e misteriosi architetti italiani del Novecento