I palazzi de L'Avana - Credits: Foto: Maurizio De Mattei
Plaza Vieja, L'Avana, Cuba - Credits: Foto: Maurizio De Mattei
Plaza Vieja, L'Avana, Cuba - Credits: Foto: Maurizio De Mattei
I palazzi de L'Avana - Credits: Foto: Maurizio De Mattei
Il piano di Boero
Corner House - L'Avana - Credits: Foto: Maurizio De Mattei
La formazione
La tinteggiatura dei palazzi
News

Cuba a colori: le vernici Boero ridipingono L’Avana

La Habana compie 500 anni! E per “rifare il trucco” ai suoi caratteristici edifici sceglie le tinte del Gruppo italiano Boero.

Il rapporto tra la capitale cubana, precisamente tra la Vitral, l’azienda statale cubana produttrice di pitture e vernici, e il gruppo italiano fondato nel 1831 (ben prima dell'unità d'Italia) nasce nel 2017 grazie allo sforzo congiunto dell’Ambasciata Cubana in Italia, del Ministero del Commercio Estero, del Ministero dell’Industria di Cuba (MINCEX e MINDUS) e di PROCUBA (Agenzia per gli investimenti stranieri di Cuba). Da allora l’Azienda italiana sta supportando l’impresa locale al fine di migliorarne la capacità produttiva, i flussi, la sicurezza e lo sviluppo di nuovi prodotti vernicianti.

Obiettivo comune è quello di restaurare le facciate degli storici palazzi della capitale riportandoli all'originario splendore. Dopo un’attenta analisi dei siti produttivi, Boero ha approvvigionato la Vitral con tutto il necessario per rendere le sue fabbriche in grado di produrre autonomamente gli smalti e i cicli per esterni più adeguati alle caratteristiche locali. I prodotti di alta qualità sono stati “tropicalizzati”, cioé studiati appositamente per resistere alle condizioni climatiche locali particolarmente complesse, caratterizzate, soprattutto nei mesi estivi, da umidità e temperature molto elevate. La scelta delle cromie che ridefiniranno le facciate della capitale è avvenuta in collaborazione con Vitral: 19 i colori selezionati per smalti e quarzi.

Il progetto di riqualificazione cromatica della capitale cubana, avviato a inizio anno e che proseguirà anche nel 2020, ha già consentito di ridipingere alcune delle “avenidas” più conosciute quali Paseo, 10 de Octubre, Presidentes e Galliano.