Homo Fluxus, Bonotto - Credits: Ph. Daniele Fragale
Homo Fluxus, Bonotto - Credits: Ph. Daniele Fragale
Homo Fluxus, Bonotto - Credits: Ph. Daniele Fragale
Homo Fluxus, Bonotto - Credits: Ph. Daniele Fragale
Homo Fluxus, Bonotto - Credits: Ph. Daniele Fragale
Homo Fluxus, Bonotto - Credits: Ph. Daniele Fragale
News

Homo Fluxus, un viaggio nei primi anni Settanta


Prende il nome di Homo Fluxus ed è la prima collezione uomo della manifattura tessile Bonotto presentata in occasione della Fiera Milano Unica.

Homo Fluxus è un viaggio nei primi anni Settanta, alla scoperta di uno movimenti artistici alla base dei sistemi visivi e concettuali contemporanei, con una selezione di opere Fluxus della collezione d’arte Bonotto.

Nello showroom di via Durini 24 a Milano si alternano video rarissimi di Jonas Mekas, immagini di Joseph Beuys, distruzioni di Philip Corner e dischi storici dell’etichetta d’avanguardia milanese Cramps.

Tutto questo in dialogo con una collezione uomo fatta di lane finissime dell’alta tradizione biellese che incontrano visioni e riferimenti della cultura giapponese dei finissaggi vintage e delle tinture a corrosione dei kimono e dei boro, accanto alle lavorazioni tecniche sportive.