Porta Nuova dal Bosco Verticale
News

Una Carta per la rigenerazione urbana sostenibile

Una novità importante per l'urbanizzazione del futuro: giovedì 24 ottobre è stata presentata alla Fondazione Riccardo Catella – durante l’8° COIMA Real Estate Forum - Undertaking for great cities, la Carta che stabilisce le linee guida per lo sviluppo responsabile dei futuri progetti urbanistici. A sottoscriverla sono stati Stefano Boeri, Elizabeth Diller, Gregg Jones, Lee Polisano, Carlo Ratti, Cino Zucchi - già membri del COIMA City Lab, il think tank per lo sviluppo di spazi urbani sostenibili e resilienti- e Christopher Choa.

«I flussi migratori dei prossimi decenni qualificheranno le città tra le infrastrutture fisiche più importanti del pianeta richiedendo un approccio responsabile alla rigenerazione urbana che sappia conciliare ambiente e comunità, integrando innovazione e affrontando temi fondamentali come l’inclusione sociale. La Carta, composta insieme a COIMA City Lab, rappresenta un codice di comportamento da adottare per una rigenerazione urbana responsabile che possa partire proprio dalle città italiane come esempio per tutte le città del mondo», ha raccontato Manfredi Catella, Fondatore e Amministratore Delegato di COIMA, piattaforma di riferimento nell’investimento, sviluppo e gestione di patrimoni immobiliari per conto di investitori istituzionali.

La Carta prevede che il disegno e la gestione di progetti di rigenerazione urbana debbano essere a servizio del bene comune, creare un’identità, generare un senso di “luogo” e integrarsi con il resto del territorio, contribuendo a un ambiente più sano e incoraggiando la biodiversità.

A verificare il rispetto di tali obiettivi sarà il COIMA City Lab Charter, grazie a una piattaforma di calcolo di vari parametri. Attiva nello sviluppo sostenibile, con progetti urbani innovativi e responsabili per oltre 5 miliardi di euro, COIMA si impegna ad adottare i principi della Carta declinandoli nella propria politica ESG, nelle procedure, nei processi e nei progetti di rigenerazione.

Un segno morale concreto per creare città rispettose dell’ambiente.