News

Torna il concorso per giovani designer di Istituto Marangoni e Cappellini

Designer in erba, fatevi avanti. La terza edizione del concorso di design lanciato da Istituto Marangoni e Cappelli ha ufficialmente preso il via. Dopo il successo di Make it Odd (Take it Home) è la volta di Create His-Story with Ceramic Figurines.

Obiettivo: immaginare delle figurine decorative in ceramica o porcellana, concepite come elemento di decorazione, recuperate e rilette in chiave contemporanea, e che potranno rappresentare personaggi immaginari e fiabeschi, ma anche stilizzazioni di persone famose, con il limite dimensionale d’altezza pari a 15 cm. «Sono richiesti uno schizzo a mano libera, un render a colori, dotato di misure su tavole formato A4 e una relazione contenente le motivazioni del progetto e le sue fonti d’ispirazione», spiegano gli organizzatori.

I lavori pervenuti saranno esaminati da una giuria composta da Giulio Cappellini, Designer e Art Director di Istituto Marangoni – The School of Design (che per l’occasione sarà anche il Presidente di Giuria), Antonella Andriani, Design Curator, Michele Lupi, Direttore di Icon e Icon Design, Massimo Zanatta, School Director di Istituto Marangoni ed Enrico Fagone, Director of Education di Istituto Marangoni.

Il primo classificato si aggiudicherà una borsa di studio del valore di 26.400 euro offerta da Cappellini per il Master di Product Design & Furniture, che si terrà presso la School of Design di Istituto Marangoni, a Milano, a partire da ottobre 2017, insieme alla possibilità di una internship in Cappellini.

Per partecipare al concorso c’è tempo fino al 9 giugno, il regolamento completo è consultabile qui.

News
Bike Passion: il mondo del ciclismo in una mostra
Places
Natura e design: 5 case sull'albero in giro per il mondo
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Zaha Hadid Architects reinterpreta un classico di Hans J. Wegner

Zaha Hadid Architects reinterpreta un classico di Hans J. Wegner

La celebre seduta firmata dal progettista danese nel 1963 si rifà il look, optando per un connubio di pietra e compositi in fibra di carbonio
Garage Morelli è il più bel parcheggio del mondo


Garage Morelli è il più bel parcheggio del mondo


Si trova a Napoli, per la precisione nel quartiere di Chiaia, ed è costruito all’interno di una cava di tufo su sette livelli
Chip Kidd: noi, in questo mondo di (super)eroi

Chip Kidd: noi, in questo mondo di (super)eroi

Un’ossessione da collezionista per Batman. E per i mobili di Eileen Gray. Il più acclamato designer editoriale al mondo rivela le sue passioni e ispirazioni
Un laboratorio aperto all’Asilo Sant’Elia di Como

Un laboratorio aperto all’Asilo Sant’Elia di Como

L’architettura firmata dal progettista comasco Giuseppe Terragni ospita le opere di 18 giovani artisti. Per un solo giorno: giovedì 19 luglio dalle 16.00 alle 22.00
Design hotel a Firenze 


Design hotel a Firenze 


Nei pressi della Fortezza da Basso, M7 Contemporary Apartments mette insieme il comfort di una casa e i servizi dell’hotellerie tradizionale