Demanio Marittimo - passate edizioni
Demanio Marittimo - passate edizioni
Demanio Marittimo - passate edizioni
Demanio Marittimo - passate edizioni
Demanio Marittimo - passate edizioni
Demanio Marittimo - passate edizioni
News

Demanio Marittimo.Km-278: architettura e design al chiaro di luna

Sulla spiaggia di Marzocca, a Senigallia, va in scena il 19 luglio la nona edizione di Demanio Marittimo.Km-278, una notte di incontri al chiaro di luna all'insegna dell'arte, l'architettura e il design.

L'appuntamento è di fronte alla Madonnina del Pescatore, esattamente al km 278 del litorale adriatico: qui, dalle 6 di sera alle 6 del mattino si alterneranno le voci dei protagonisti della progettazione contemporanea, di galleristi ed esperti del settore.

Con i piedi nella sabbia, quest'anno si approfondirà il tema dell'Eurotopia, utopia e allo stesso tempo uno spazio di rappresentazione e sviluppo sociale, culturale, professionale. Se ne parlerà, in primo luogo, con il gruppo Traumnovelle di Bruxelles e Parigi, autore del Padiglione Belga alla Biennale Architettura 2018, incentrato proprio su questa tematica.

Il rapporto tra architettura e riqualificazione urbana sarà invece affrontato con una riflessione sul museo M9 di Mestre, insieme allo studio Sauerbruch Hutton, e con una conversazione sulle trasformazioni che hanno interessato Reggio Emilia insieme all’architetto Andrea Zamboni e Massimo Magnani del Comune della città. Tra passato e futuro, Marco De Michelis comporrà un percorso attraverso la storia del Bauhaus, in occasione dei 100 anni del movimento, mentre Alessandro Masserdotti dello studio DOTDOTDOT di Milano esplorerà le evoluzioni del design della comunicazione in una conversazione con Cristiana Colli e Marco Sammicheli della Triennale di Milano.

Passando all'arte, il gallerista Franco Noero racconterà lo sviluppo della sua galleria in relazione a diversi luoghi della città di Torino, dalla Fetta di Polenta a Piazza Carignano, fino allo spazio industriale di via Mottalciata. Ma Demanio Marittimo.Km-278 non offrirà solo incontri e talk. Per la maratona video, da non perdere il film NEWMUSEUM(S) - Stories of company archives and museums dedicato alla storia di archivi e musei d'impresa, diretto da Francesca Molteni e prodotto da Muse Factory of Project, realtà che mette in relazione creatività, cultura e impresa attraverso progetti editoriali, film e installazioni video.

A essere celebrato come Maestro del Territorio, infine, sarà quest'anno l’architetto e urbanista Giancarlo De Carlo, che interverrà in una conversazione con Margherita Guccione, Paola Nicolin, Manuel Orazi e Francesco Benelli.

Il programma termina all'alba con la tradizionale colazione all'italiana, festeggiando questa volta un anniversario speciale: i cinquant'anni dall'allunaggio.

Curato da Cristiana Colli e Pippo Ciorra, il progetto è promosso dalla rivista MAPPE, Gagliardini Editore con la collaborazione del MAXXI, Museo delle Arti del XXI secolo, del Comune di Senigallia, della Regione Marche e con il supporto di un’ampia rete di imprese, istituzioni e associazioni culturali nazionali e internazionali.