Credits: La locandina dell'iniziativa benefica di Design for Nepal
Credits: Un manufatto in vendita a Design for Nepal
Credits: Un momento della lavorazione di un manufatto in vendita a Design for Nepal
Credits: Un momento della lavorazione di un manufatto in vendita a Design for Nepal
Credits: Un manufatto in vendita a Design for Nepal
News

Design for Nepal: vendita di beneficenza per i terremotati

Laura Barsottini

Etnico ma buono. CC-Tapis, azienda italiana che da 16 anni realizza tappeti artigianali nell’entroterra nepalese con un approccio sostenibile, organizza una serata di beneficenza in favore del Nepal. Il team è stato di recente a Kathmandu per seguire l’inserimento scolastico delle prime due classi di bambini aiutati in poche settimane dalla nascita dall’associazione CC-FOR EDUCATION, la Onlus creata dal brand, e ha vissuto in prima persona la catastrofe causata dal terremoto dello scorso 25 aprile.


Giovedì 28 maggio, presso lo showroom di via San Simpliciano al numero 6, a partire dalle ore 18.30 sarà possibile contribuire alla causa con l’acquisto di case antisismiche coibentate con lana di vetro composte da una stanza, un soggiorno e una cucina (1.500 euro l’una, con garanzia di 50 anni). Sarà possibile assicurare forniture di cibo, kit di pronto soccorso e materiali per rifugio a 25 euro. Oppure si potrà garantire un anno scolastico ai bambini nepalesi dall’asilo al liceo (270 euro per un anno di asilo, 360 euro per un anno di elementari, 480 euro per un anno di medie e 600 euro per un anno di liceo).


A un mese di distanza dal terremoto, danno manforte a CC-Tapis alcune tra le più importanti realtà legate al mondo design: Brera Design District, Dilmos, Spazio Pontaccio, Spotti, Understate e la designer Patricia Urquiola
. Nel corso della serata sarà possibile acquistare una selezione di pezzi delle loro collezioni, il cui ricavato sarà interamente devoluto in beneficenza.

News
Il nuovo libro Ritratti: tre fotografi interpretano le lampade di Foscarini
Products
5 scrittoi elegati e funzionali
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Zaha Hadid Architects reinterpreta un classico di Hans J. Wegner

Zaha Hadid Architects reinterpreta un classico di Hans J. Wegner

La celebre seduta firmata dal progettista danese nel 1963 si rifà il look, optando per un connubio di pietra e compositi in fibra di carbonio
Garage Morelli è il più bel parcheggio del mondo


Garage Morelli è il più bel parcheggio del mondo


Si trova a Napoli, per la precisione nel quartiere di Chiaia, ed è costruito all’interno di una cava di tufo su sette livelli
Chip Kidd: noi, in questo mondo di (super)eroi

Chip Kidd: noi, in questo mondo di (super)eroi

Un’ossessione da collezionista per Batman. E per i mobili di Eileen Gray. Il più acclamato designer editoriale al mondo rivela le sue passioni e ispirazioni
Un laboratorio aperto all’Asilo Sant’Elia di Como

Un laboratorio aperto all’Asilo Sant’Elia di Como

L’architettura firmata dal progettista comasco Giuseppe Terragni ospita le opere di 18 giovani artisti. Per un solo giorno: giovedì 19 luglio dalle 16.00 alle 22.00
Design hotel a Firenze 


Design hotel a Firenze 


Nei pressi della Fortezza da Basso, M7 Contemporary Apartments mette insieme il comfort di una casa e i servizi dell’hotellerie tradizionale