Credits: "A Moment of Time" al Salone del Mobile 2015 (Courtesy Japan Handmade)
Credits: Tappi per bottiglie di vino disegnati da OEO Studio in collaborazione con Kanaami Tsuji (Courtesy Japan Handmade)
Credits: Una lampada disegnata da OEO Studio in collaborazione con Kanaami Tsuji (Courtesy Japan Handmade)
Credits: Un cestino per fiori disegnati da OEO Studio in collaborazione con Kohchosai Kosuga (Courtesy Japan Handmade)
Credits: Una ceramica disegnata da OEO Studio in collaborazione con Asahiyaki (Courtesy Japan Handmade)
News

Il design giapponese incontra quello danese

silviaannabarrila

Al TATRAS Showroom di via Gaspare Bugatti 3, in Zona Tortona, viene presentata durante il Salone del Mobile 2015 la nuova collezione di Japan Handmade, una collaborazione tra lo studio di Copenaghen OEO Studio e un collettivo di sei imprese artigianali di Kyoto che sancisce l'unione tra il design danese e quello giapponese.

Nata nel 2013, la collaborazione mira a rinnovare le tradizioni artigianali giapponesi in senso contemporaneo e lanciarle sul mercato internazionale. I design proposti vanno dalle ceramiche ai metalli lavorati, dai tessuti agli oggetti in legno e bamboo, che vengono intepretati per un pubblico globale ma senza perdere la poesia e l'anima della tradizione secolare giapponese.

In particolare l'installazione presentata a Milano si intitola A Moment in Time e propone uno spazio sacro dedicato alla meditazione, alla cerimonia del tè, alla lettura, ma anche all'incontro con familiari e amici. Il risultato è un'interpretazione moderna dello spazio tradizionale giapponese con un richiamo al wabisabi, la bellezza dell'imperfezione.

A Moment in Time
TATRAS showroom
Via Privata Gaspare Bugatti, 3
20144 Milano
Dal 14 al 19 Aprile
Dalle 10:00 alle 21:00



News
4 oggetti di design per i 5 sensi
News
Salone del mobile 2015: Hästens e Thomas Sandell
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
La nuova fabbrica 4.0 di Florim, a Fiorano Modenese

La nuova fabbrica 4.0 di Florim, a Fiorano Modenese

Uno stabilimento di 48 mila metri quadrati, nel cuore del distretto della ceramica italiana, tra tecnologia e automazione
Soluzioni all

Soluzioni all'autunno: 10 portaombrelli di design

Alcuni sono dei classici intramontabili del design italiano, altri sono modelli ironici e colorati, che portano allegria durante le giornate piovose. A ognuno il suo portaombrelli
Momento relax: ARGA di Jacuzzi


Momento relax: ARGA di Jacuzzi


Una vasca che guarda al futuro, realizzata in collaborazione con lo studio Why Not, equipaggiata con infusore di sali e cromoterapia
A Treviso una mostra sul tema del riuso


A Treviso una mostra sul tema del riuso


Un percorso espositivo che indaga il rapporto che intercorre tra arte, oggetti d’uso comune e scarti. Dal 27 ottobre al 10 febbraio 2019


A Berlino nello studio di Arno Brandlhuber

A Berlino nello studio di Arno Brandlhuber

Nella disputa tra regola e libertà, pubblico e privato, proprietà e condivisione, l’architetto di Antivilla sceglie da che parte stare. Perchè è nella interazione che risiede la bellezza del progetto