Max Lamb, Exercises In Seating, Villa Noailles, 2016 - Credits: Ph: Lothaire Hucki
News

Design Parade 2016: nel sud della Francia il festival europeo del design

Design Parade, l’esclusivo appuntamento dedicato all’interior design, torna ad animare l’estate della Costa Azzurra.

Giunta all’XI edizione, la Design Parade di Hyères si sdoppia quest’anno grazie ad un nuovo evento gemello nella vicina Tolone.

Stessa identica organizzazione per le due Design Parade, sempre a cura di Villa Noailles: una serie di mostre dedicate al design in giro per le città e due concorsi internazionali che presentano al grande pubblico i nuovi talenti della progettazione.

Se tutti gli appassionati di design guardano con interesse al festival che si svolge ogni anno durante i primi tre giorni di luglio a Villa Noailles, la meravigliosa dimora disegnata negli anni Venti da Robert Mallet-Stevens, per scovare nuovi talenti, è durante le settimane successive che il festival si mostra nel pieno del suo splendore.

Una serie di mostre dedicate al design animano, infatti, per tutta l’estate le due città della Costa Azzurra. Fino al 25 settembre sarà possibile ammirare una serie di esposizioni dedicate ai più talentuosi designer internazionali in giro per le due città.

Nelle sale di Villa Noailles una grande mostra è dedicata alla ricerca del designer inglese Max Lamb, protagonista di questa edizione di Design Parade (Hyères) anche in qualità di presidente di giuria del festival. In mostra alcune delle numerosissime sedie realizzate dal designer durante la sua carriera e presentate al pubblico in ordine rigorosamente cronologico.

A Tolone, invece, protagonisti assoluti sono Ettore Sottsass in una mostra che presenta alcuni suoi oggetti realizzati per Kartell accanto ad opere più rare in vetro realizzate per la Manifattura di Sevres e la designer India Mahdavi, curatrice di una mostra dedicata al Blu Mediterraneo che rimette in scena, in maniera originale, la bellissima collezione di arte contemporanea del Museo d’arte di Tolone.

Max Lamb, Exercises In Seating, Villa Noailles, 2016 - Credits: Ph: Lothaire Hucki
Max Lamb, Exercises In Seating, Villa Noailles, 2016 - Credits: Ph: Lothaire Hucki
Max Lamb, Exercises In Seating, Villa Noailles, 2016 - Credits: Ph: Lothaire Hucki
Dimitri Bähler, Volumi, disegni, texture e colori, Villa Noailles, 2016 - Credits: Ph: Lothaire Hucki
Dimitri Bähler, Volumi, disegni, texture e colori, Villa Noailles, 2016 - Credits: Ph: Raphäelle Mueller
Samy Rio, Meccanica di assemblaggi, Villa Noailles, 2016 - Credits: Ph: Lothaire Hucki
Els Woldhek e Georgi Manassiev, Suber, Villa Noailles, 2016 - Credits: Ph: Lothaire Hucki
Max Frommeld e Arno Mathies, Panel Discussion, Villa Noailles, 2016 - Credits: Ph: Lothaire Hucki
Max Frommeld e Arno Mathies, Panel Discussion, 2015-1016 - Credits: Ph: Lothaire Hucki
Max Frommeld e Arno Mathies, Panel Discussion, Villa Noailles, 2016 - Credits: Ph: Lothaire Hucki
Els Woldhek e Georgi Manassiev, Suber, Villa Noailles, 2016 - Credits: Ph: Lothaire Hucki
Els Woldhek e Georgi Manassiev, Étagère 2016
Max Lamb, Exercises In Seating,Villa Noailles, 2016
Ettore Sottsass, Objets Édités, Villa Noailles, Tolone 2016 - Credits: Ph: Lothaire Hucki
Ettore Sottsass, Objets Édités, Villa Noailles, Tolone 2016 - Credits: Ph: Lothaire Hucki
India Mahdavi, Bleus Méditerranée, Villa Noailles, Tolone 2016 - Credits: Ph: Lothaire Hucki
India Mahdavi, Bleus Méditerranée, Villa Noailles, Tolone 2016 - Credits: Ph: Lothaire Hucki
Products
Lettini da giardino per un'estate di relax
Products
ONAK, la canoa pieghevole ispirata agli origami
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Milano Design Film Festival 2019: un po’ di anticipazioni

Milano Design Film Festival 2019: un po’ di anticipazioni

Il mondo del progetto torna sul grande schermo. Dal 24 al 27 con la settima edizione della rassegna cinematografica ideata da Antonella Dedini e Silvia Robertazzi
Tra passato e futuro: Tbilisi e l

Tra passato e futuro: Tbilisi e l'architettura

La capitale delle Georgia è in piena trasformazione. E a rappresentare il volto sfaccettato della città è un mix architettonico in cui convivono edifici sovietici, architetture contemporanee e abitazioni tradizionali. Abbiamo fatto un giro tra i suoi landmark architettonici
Un rifugio in alta quota, in Norvegia

Un rifugio in alta quota, in Norvegia

A 1125 metri di altitudine, un’architettura in legno e vetro in grado di resistere alle condizioni climatiche più ostili. A firmarla lo studio di progettazione Arkitektvaerelset
Organizzare il vino: 10 portabottiglie di design

Organizzare il vino: 10 portabottiglie di design

Creare un angolo della casa dedicato alle bottiglie di vino può essere molto elegante: ecco qualche portabottiglie per dare forma a una piccola cantina di design
Scrigno Mollino

Scrigno Mollino

Tagli, ritagli e frattaglie degli archivi torinesi che custodiscono i tesori creativi di uno dei più visionari e misteriosi architetti italiani del Novecento