Hunters Roots Café è nuovo snack bar che offre prodotti esclusivamente biologici
Il progetto è siglato dall’architetto Kei Kitayama
Gli interni prendono ispirazione dalle cassette in legno della frutta
Lo spazio è situato al numero 26 di Katherine Place, a Melbourne
News

Hunters Roots Café, quando il design diventa sostenibile

A Melbourne c’è un nuovo snack bar che punta tutto sul design sostenibile e sui prodotti naturali e biologici, con un menu che segue da vicino l’andamento delle stagioni.

Si chiama Hunters Roots Café e porta la firma dell’architetto Kei Kitayama, che è stato chiamato a creare un ambiente in linea con la filosofia dei proprietari Jeffrey e Kerry Chew.

Gli interni prendono ispirazione dalle cassette in legno della frutta, utilizzate in forma astratta come elemento decorativi: riempiono gli spazi, creando una forma scultorea immersiva, quasi fosse un antro, realizzato con geometrie semplici e lineari.

Spiega Kitayama: «La nostra idea era quella di utilizzare una forma astratta che evocasse le cassette in legno, senza essere troppo letterali. Volevamo dare ai clienti stessi la possibilità di decidere cosa rappresentassero. Sono cassette di frutta e verdura o sembrano più delle bucce di frutta? È un’idea divertente.»

Protagonista è il legno d’acero duro americano, impiegato soprattutto per la sua tonalità di luce e la sua morbidezza al tatto, accanto al legno di Paulownia, un legno ultraleggero scelto per le cassette sospese dal soffitto.

Il risultato è uno spazio caratterizzato da un’estetica moderna e pulita, specchio dell’impegno a sostegno della stagionalità dei prodotti e di un design sostenibile.

Places
Il nuovo ristorante D'O di Davide Oldani
News
Il futuro del design: al via le Giornate del design industriale
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
I quadri di Marc Chagall a Mantova

I quadri di Marc Chagall a Mantova

In concomitanza con il Festivaletteratura, dal 5 settembre, Palazzo della Ragione ospita oltre 130 opere tra cui il ciclo completo dei 7 teleri dipinti da Chagall nel 1920
Una notte al Joshua Tree, in California

Una notte al Joshua Tree, in California

Un’oasi di pace dove godere di uno scenario mozzafiato nel bel mezzo del deserto, tra rocce scolpite e cieli stellati. Ecco Folly dello studio Cohesion
Itinerari enoartistici: Art of the Treasure Hunt

Itinerari enoartistici: Art of the Treasure Hunt

Nel Chianti, sei cantine vinicole ospitano dipinti, sculture e installazioni site-specific. Un percorso suggestivo alla scoperta delle eccellenze della regione e dei nuovi interpreti dell'arte
Sulla torre di Gio Ponti

Sulla torre di Gio Ponti

Sobrio, elegante. Innovativo, ma in armonia con il contesto. A Milano, il primo grattacielo italiano ha un’anima swing e segna l’ultima collaborazione tra Lancia e Ponti
I cani di Elliott Erwitt in mostra a Treviso

I cani di Elliott Erwitt in mostra a Treviso

Casa dei Carraresi ospita un grande percorso espositivo dedicato a un tema tanto caro al fotografo americano, quello degli amici a quattro zampe