Credits: Devon&Devon
Credits: Devon&Devon
Credits: Devon&Devon
Credits: Devon&Devon
Credits: Devon&Devon
News

Devon&Devon sbarca in Florida

Non c’è due senza tre. E dopo Chicago e Nashville, Devon&Devon sbarca anche a Naples, in Florida.

Il nuovo showroom, uno spazio di 100 metri quadrati al 950 di 1st Ave. North, unisce richiami alla Belle Epoque e alla Jazz Age americana. Progettato dall’Art Director Paola Tanini, presenta al pubblico americano pezzi iconici e nuove collezioni dove i colori tenui si alternano a nuance decise, senza rinunciare al tradizionale black&white.

Ma non è tutto, le novità non si esauriscono qui. E dal quartier generale di Devon&Devon, l’Amministratore Delegato Gianni Tanin svela: «Posso anticipare che il prossimo store verrà inaugurato ad Atlanta, entro la fine del 2017».

Products
Le mascherine da notte diventano opere d’arte
Products
Daniel Rybakken per Artek
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
La nuova fabbrica 4.0 di Florim, a Fiorano Modenese

La nuova fabbrica 4.0 di Florim, a Fiorano Modenese

Uno stabilimento di 48 mila metri quadrati, nel cuore del distretto della ceramica italiana, tra tecnologia e automazione
Soluzioni all

Soluzioni all'autunno: 10 portaombrelli di design

Alcuni sono dei classici intramontabili del design italiano, altri sono modelli ironici e colorati, che portano allegria durante le giornate piovose. A ognuno il suo portaombrelli
Momento relax: ARGA di Jacuzzi


Momento relax: ARGA di Jacuzzi


Una vasca che guarda al futuro, realizzata in collaborazione con lo studio Why Not, equipaggiata con infusore di sali e cromoterapia
A Treviso una mostra sul tema del riuso


A Treviso una mostra sul tema del riuso


Un percorso espositivo che indaga il rapporto che intercorre tra arte, oggetti d’uso comune e scarti. Dal 27 ottobre al 10 febbraio 2019


A Berlino nello studio di Arno Brandlhuber

A Berlino nello studio di Arno Brandlhuber

Nella disputa tra regola e libertà, pubblico e privato, proprietà e condivisione, l’architetto di Antivilla sceglie da che parte stare. Perchè è nella interazione che risiede la bellezza del progetto