Credits: Fondazione Castiglioni
Credits: Fondazione Castiglioni
Credits: Fondazione Castiglioni
News

La Dimensione Domestica dei fratelli Castiglioni, parte seconda

Dopo un primo capitolo andato in onda esattamente un anno fa, la Fondazione Achille Castiglioni inaugura la seconda parte della rassegna Dimensione Domesticapensata per raccontare l’idea di spazio domestico dei fratelli Achille e Pier Giacomo Castiglioni.

Quest'anno viene presentato l’Ambiente arredato per il Pranzo della mostra La casa abitata (Palazzo Strozzi, Firenze, 1965), con la curatela di Beppe Finessi e il progetto grafico è di Italo Lupi. Il progetto di allestimento è affidato a Marco Marzini, che presenta anche una propria interpretazione di uno spazio domestico all’ingresso della Fondazione.


«Una stanza rettangolare con una tavola non completamente apparecchiata, in un “appartamento volutamente non caratterizzato da una precisa classificazione sociale”, suggerisce un’idea di libertà comportamentale e ancor prima d’uso», racconta Finessi. «Una proposta dove sono i singoli oggetti, nel loro insieme, a suggerire un’ipotesi non borghese dell’abitare, attraverso presenze che si possono spostare (come il celebre contenitore mobile “Rampa” su ruote) e ricomporre a piacere nello spazio».

Il secondo atto del percorso espositivo, visibile su appuntamento, andrà in scena dal 7 marzo al 30 dicembre negli spazi di Piazza Castello 27 a Milano. E nel 2018 il ciclo espositivo si concluderà con il riallestimento dell’Ambiente per il pranzo progettato dal solo Achille Castiglioni per la mostra Mobili italiani (Tokyo, 1984). Anno che coinciderà con il centenario della nascita dell’autore.

Milano Design Week
Porta Venezia in Design, le anticipazioni
Places
Hong Kong, cinque indirizzi tra design e architettura
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Zaha Hadid Architects reinterpreta un classico di Hans J. Wegner

Zaha Hadid Architects reinterpreta un classico di Hans J. Wegner

La celebre seduta firmata dal progettista danese nel 1963 si rifà il look, optando per un connubio di pietra e compositi in fibra di carbonio
Garage Morelli è il più bel parcheggio del mondo


Garage Morelli è il più bel parcheggio del mondo


Si trova a Napoli, per la precisione nel quartiere di Chiaia, ed è costruito all’interno di una cava di tufo su sette livelli
Chip Kidd: noi, in questo mondo di (super)eroi

Chip Kidd: noi, in questo mondo di (super)eroi

Un’ossessione da collezionista per Batman. E per i mobili di Eileen Gray. Il più acclamato designer editoriale al mondo rivela le sue passioni e ispirazioni
Un laboratorio aperto all’Asilo Sant’Elia di Como

Un laboratorio aperto all’Asilo Sant’Elia di Como

L’architettura firmata dal progettista comasco Giuseppe Terragni ospita le opere di 18 giovani artisti. Per un solo giorno: giovedì 19 luglio dalle 16.00 alle 22.00
Design hotel a Firenze 


Design hotel a Firenze 


Nei pressi della Fortezza da Basso, M7 Contemporary Apartments mette insieme il comfort di una casa e i servizi dell’hotellerie tradizionale