Paola Navone & RosaMaria Rinaldi, Palazzo Terzi, Bergamo, DimoreDesign 2017 - Credits: Ph. Ezio Manciucca
Paola Navone & RosaMaria Rinaldi, Palazzo Terzi, Bergamo, DimoreDesign 2017 - Credits: Ph. Ezio Manciucca
Katrin Arens, Palazzo Agliardi, Bergamo, DimoreDesign 2017 - Credits: Ph. Ezio Manciucca
Marc Sadler, Palazzo Moroni, Bergamo, DimoreDesign 2017 - Credits: Ph. Ezio Manciucca
News

A Bergamo torna DimoreDesign

Quattro palazzi storici della città di Bergamo e quattro designer. Ognuno di loro avrà il compito di interpretare un’architettura con un allestimento ad hoc che sarà protagonista dell’ottava edizione di DimoreDesign, la manifestazione che intreccia design, arte e architettura.

Tutte le domeniche, dal 9 settembre al 3 ottobre, Palazzo Agliardi, Palazzo Moroni, Palazzo Terzi e Villa Grismondi Finardi apriranno le porte al pubblico. Qui saranno presenti contaminazioni d’autore, negli interni e negli esterni, firmate da Daniela Puppa, deepdesign, Odo Fioravanti e Lorenzo Damiani.

Tra le novità di DimoreDesign 2018, spicca anche l'apertura al pubblico, dopo cinquant’anni di chiusura, del cinquecentesco Palazzo Polli Stoppani, nel cuore di Città Alta, recentemente ristrutturato e sede dell’omonima Fondazione. Il Palazzo ospiterà prototipi a cura di Alessandro Mendini, Fabio Novembre, Stefano Giovannoni e Ron Arad,  forniti dall'azienda Persico group.

Infine, ogni mercoledì sarà in programma un ciclo di appuntamenti serali con i designer che, in dialogo con il critico Giacinto di Pietrantonio, racconteranno al pubblico le rispettive creazioni, percorsi ed esperienze. Non mancherà anche una masterclass di design, che quest'anno giunge alla terza edizione: gli studenti universitari dell'Istituto Europeo di Design (IED) coinvolti nel percorso di progettazione dai designer guideranno i visitatori alla scoperta delle installazioni nel corso delle domeniche di apertura.

Products
Frigorifero: come usarlo al meglio
News
ll vincitore del concorso di design promosso da Istituto Marangoni e Cappellini
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
La nuova fabbrica 4.0 di Florim, a Fiorano Modenese

La nuova fabbrica 4.0 di Florim, a Fiorano Modenese

Uno stabilimento di 48 mila metri quadrati, nel cuore del distretto della ceramica italiana, tra tecnologia e automazione
Soluzioni all

Soluzioni all'autunno: 10 portaombrelli di design

Alcuni sono dei classici intramontabili del design italiano, altri sono modelli ironici e colorati, che portano allegria durante le giornate piovose. A ognuno il suo portaombrelli
Momento relax: ARGA di Jacuzzi


Momento relax: ARGA di Jacuzzi


Una vasca che guarda al futuro, realizzata in collaborazione con lo studio Why Not, equipaggiata con infusore di sali e cromoterapia
A Treviso una mostra sul tema del riuso


A Treviso una mostra sul tema del riuso


Un percorso espositivo che indaga il rapporto che intercorre tra arte, oggetti d’uso comune e scarti. Dal 27 ottobre al 10 febbraio 2019


A Berlino nello studio di Arno Brandlhuber

A Berlino nello studio di Arno Brandlhuber

Nella disputa tra regola e libertà, pubblico e privato, proprietà e condivisione, l’architetto di Antivilla sceglie da che parte stare. Perchè è nella interazione che risiede la bellezza del progetto