diptyque, Roma
diptyque, Roma
diptyque, Roma
diptyque, Roma
News

diptyque raddoppia a Roma

Ha aperto le porte al numero 162 di via del Babuino, nel cuore di Roma, un nuovo negozio monomarca diptyque. L’occasione è il cinquantesimo anniversario di attività della maison francese di alta profumeria, che raggiunge quota due showroom nella capitale.

Il nuovo punto vendita unisce stili ed epoche, il design contemporaneo incontra dettagli settecenteschi: pavimenti e pareti presentano materiali e tonalità che celebrano le residenze italiane del 18° secolo.

A partire dalle pareti dipinte di giallo che richiamano le facciate romane. Punteggiato da rombi di marmo Blu del Belgio, il travertino della pavimentazione proviene da Tivoli, a qualche decina di chilometri da Roma. Il marmo di Carrara, di un puro bianco appena venato, è invece stato scelto per il piano di lavoro, di consultazione e di preparazione.

La selezione dell’arredamento, in parte ispirato al barocco italiano, si accorda con i mobili diptyque; l’insieme è illuminato dal celebre lampadario 2097 di Gino Sarfatti, realizzato nel 1958. Qui si alternano candele profumate realizzate a mano, portacandele e fragranze realizzate con materie prime di qualità.

News
Buon compleanno Olivetti
Products
Le uova di Marcello Jori per Alessi
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Lontano dalle grandi città, ecco gli appuntamenti con l'arte contemporanea da non perdere
Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

In spiaggia, in montagna o tra un'avventura e l'altra, abbiamo selezionato qualche novità da gustarsi durante le ferie estive
Le piscine abbandonate del Regno Unito

Le piscine abbandonate del Regno Unito

Il fotografo Gigi Cifali ne ha ritratte decine: il risultato è un progetto fotografico che racconta le trasformazioni sociali dell'ultimo secolo
Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Fukasawa è il designer giapponese che pratica la semplicità. Nelle sue forme equilibrate non esistono eccessi, solo quello che è necessario. In trentotto anni di carriera ha reinventato sedie, divani, mobili, lampade, congegni elettronici, telefoni. Il suo obiettivo? Migliorare con i suoi progetti la vita di tutti i giorni, attraverso un design “giusto”
Ad Amatrice la Casa del Futuro firmata Stefano Boeri

Ad Amatrice la Casa del Futuro firmata Stefano Boeri

Un polo di innovazione sostenibile dedicato ai giovani: ecco il progetto di recupero e rifunzionalizzazione del Complesso Don Minozzi