Dolce & Gabbana Monte Carlo, progetto di Eric Carlson - Credits: Ph. Antoine Huot
Dolce & Gabbana Monte Carlo, progetto di Eric Carlson - Credits: Ph. Antoine Huot
Dolce & Gabbana Monte Carlo, progetto di Eric Carlson - Credits: Ph. Antoine Huot
News

La nuova boutique Dolce & Gabbana a Monte Carlo

Dolce & Gabbana approda a Monte Carlo con una boutique dedicata alla moda uomo e donna a due passi dal mare, nei pressi del celebre Casinò e del Cafè de Paris.

Il nuovo punto vendita porta la firma di Eric Carlson, dello studio Carbondale di Parigi, e si estende su una superficie totale di 800 metri quadri distribuita su tre livelli. «Disegnare uno spazio per Dolce&Gabbana e la sua speciale clientela del Principato di Monaco, significa creare un paradiso di opulenza ed esclusività», racconta l’architetto americano. «Ho iniziato definendo spazi geometrici che fossero taglienti, ben definiti, puri, e ho continuato progettando delle super ci in cui risultasse evidente il contrasto tra il prezioso quarzo rosa lucido, il marmo nero, e vasti piani di specchio smussato per riprodurre una vivace orchestra architettonica di luminosi riflessi... è magico, un trionfo di bellezza».

Il piano inferiore, con ingresso su Avenue de la Madone, ospita le linee donna: sono esposte le collezioni ready to wear, sera, accessori e fine jewellery. Le pareti, il soffitto e il pavimento sono ricoperti di marmo nero marquina con strisce verticali di marmo quarzo rosa che, percorrendo l’intera superficie in modo circolare, creano l’effetto prospettico a vortice. L’ambiente è caratterizzato da arredi di fine ottocento in stile barocco, tra ampi specchi, volute e poltrone in velluto rosa di provenienza italiana.


Una scala a chiocciola dorata conduce al piano intermedio dove sono esposte la Collezione Sartoria e la linea fine jewellery uomo. Al centro dell’area sono esposte anche le Collezioni Donna ready to wear e fine jewellery. L’area uomo è caratterizzata da finiture in legno sfumato redgum e velluto color oro, mentre quelle donna in ottone gold e velluto rosa. Il pavimento del piano è in marmo nero marquina con alcune isole in quarzo rosa nella zona dedicata alla donna, e il soffitto quasi interamente a specchio.

Il piano alto è invece dedicato all’universo delle borse, delle scarpe e degli accessori, ed è caratterizzato da due ampie vetrine che si affacciano su boulevard des Moulins con relativo accesso alla boutique. Anche qui il pavimento e le pareti sono in marmo nero e quarzo rosa attraversato da venature irregolari di colore più scuro. Il soffitto è a specchio e l’arredamento riprende i caratteri tipici del periodo barrocco.

News
I teatri d’opera più celebri al mondo, fotografati da David Leventi
Places
A Copenhagen, nel nuovo locale firmato Snøhetta
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
A proposito di lusso

A proposito di lusso

Samsung ha lanciato “Luxury Led for Home”, una sala cinema per l’ambiente domestico realizzata in collaborazione con aziende italiane e internazionali
Nike React si evolve

Nike React si evolve

Il brand di Portland svela un nuovo programma ISPA, che sta per Improvise, Scavenge, Protect, Adapt. E presenta le nuove Nike REACT LW WR Mid ISPA
Alcune riflessioni sul consumo collaborativo

Alcune riflessioni sul consumo collaborativo

Un dibattito sui modelli di condivisione di luoghi e spazi quali cohausing e coworking che rimettono al centro del vivere quotidiano le relazioni tra le persone. Mercoledì 21 novembre a Milano
Welcome Back: riedizioni di design

Welcome Back: riedizioni di design

Gli arredi dei grandi Maestri vengono rieditati dimostrando tutta la loro contemporaneità. Icone senza tempo che trovano spazio in qualsiasi ambiente, rivelando il loro fascino intramontabile
Gallerie Aperte 2018: una serata nel segno dell

Gallerie Aperte 2018: una serata nel segno dell'arte


Giovedì 29 novembre le gallerie milanesi del distretto 5VIE propongono un’apertura serale sincronizzata e un programma diffuso di talk