It plays something else
It plays something else
It plays something else
It plays something else
It plays something else
News

70 anni di Diadora in mostra a Firenze


In occasione della 95esima edizione di Pitti Immagine Uomo, Diadora festeggia i sui 70 anni di attività con la mostra It plays something else, curata da Davide Giannella, presso la sede della Stazione Leopolda.

L’esposizione celebra la storia del marchio sportivo nato nel 1948 e si sviluppa attorno all’idea di velocità come elemento comune ad ognuno delle discipline di cui l’azienda è stata protagonista negli ultimi settant’anni. Per l’occasione sono stati coinvolti artisti che nella loro pratica adoperano linguaggi espressivi come il design, la fotografia, la musica, le immagini in movimento e la scultura. I nomi: Ducati Monroe (Diego Perrone e Andrea Sala), Maisie Cousins, Gabber Eleganza, Invernomuto e Patrick Tuttofuoco.

«L’arte è un’eccellenza che ci ha reso famosi in tutto il mondo ed è il mezzo che abbiamo ritenuto più adatto a celebrare un momento così importante per Diadora, che è parte rilevante dello stile, della qualità e del saper fare italiano», ha commentato Enrico Moretti Polegato, Presidente e Amministratore Delegato di Diadora. «Pitti Uomo è la cornice ideale per questo evento, essendo l’appuntamento italiano del settore più riconosciuto a livello internazionale».

La mostra sarà visibile per tutta la durata della rassegna e nei due giorni successivi rimarrà aperta al pubblico come omaggio alla città di Firenze.

Products
Beoplay E8 2.0, gli auricolari senza fili di Bang & Olufsen

Places
Lumen, un museo di fotografia in alta quota
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Il nuovo store di Camper a Barcellona, firmato da Kengo Kuma

Il nuovo store di Camper a Barcellona, firmato da Kengo Kuma

Si trova sul Passeig de Gràcia ed è caratterizzato da un particolare sistema di nicchie composto da elementi ceramici simili alle tegole
Fruit Exhibition: a Bologna torna la fiera dell

Fruit Exhibition: a Bologna torna la fiera dell'editoria indipendente

La settima edizione della fiera internazionale dedicata all’editoria d’arte indipendente. Da venerdì 1 a domenica 3 febbraio
Pierre Charpin: "Il mio modo di lavorare parte dall’intuizione"

Pierre Charpin: "Il mio modo di lavorare parte dall’intuizione"

Designer, artista, scenografo parigino, con una versatilità creativa che si nutre del disegno e del colore. Negli anni 80 incontra il design italiano e inizia a creare oggetti, senza mai pensare alle mode e alle pubbliche relazioni. Ma soltanto alle forme funzionali
I giovani talenti di Maison&Objet da tenere d’occhio

I giovani talenti di Maison&Objet da tenere d’occhio

Dopo l’Italia è la volta della Cina. Ecco i nomi dei Rising Talent dell’edizione invernale della rassegna parigina
Caragh Thuring e l

Caragh Thuring e l'arte del tartan

La Thomas Dane Gallery di Napoli festeggia il suo primo anniversario con una personale dell'artista belga Caragh Thuring, che ha orchestrato una riflessione sui significati del tartan tra Napoli e la Scozia. L'abbiamo intervistata