Il nuovo showroom Frette a Londra, nato su progetto di DIMORESTUDIO - Credits: Frette
Lo spazio si sviluppa su 400 metri quadrati, disposti su 2 piani - Credits: Frette
Il progetto unisce un design contemporaneo con dettagli Art Déco - Credits: Frette
Per il design degli interni DIMORESTUDIO si è ispirato all’architetto italiano Carlo Scarpa - Credits: Frette
La scala è cuore del negozio: unisce i due piani con una vetrata in metallo nero e vetro opalino bianco - Credits: Frette
News

La nuova boutique Frette a Londra firmata DIMORESTUDIO

Frette ha aperto un nuovo showroom a Londra, in collaborazione con Emiliano Salci e Britt Moran di DIMORESTUDIO.

La boutique si trova al 43 South Audley Street nell’esclusivo quartiere di Mayfair e unisce un design contemporaneo con dettagli Art Déco.

Per il design degli interni, il duo si è ispirato all’architetto italiano Carlo Scarpa e in particolare al suo amore per i materiali, ma anche a Charlotte Perriand, designer francese nota per il funzionalismo.

All'interno, protagonisti sono gli arredi custom-made firmati da Emiliano Salci e Britt Moran, accanto a icone del design come la celebre poltrona Utrecht progettata nel 1935 da Gerrit Thomas Rietveld per Cassina.

Il risultato è uno spazio di 400 metri quadrati distribuiti su due piani che accoglie le collezioni classiche e stagionali di biancheria da letto e da bagno, gli accessori e la linea “Frette to Wear”. In questo nuovo contesto debutta la collezione Couture Autunno-Inverno 2016 che reinterpreta lo storico jacquard Frette in un originale equilibrio di materiali e stili.

Infine, al livello -1 è situato il servizio Bespoke dove i clienti possono incontrare i consulenti Frette e sviluppare la loro idea per creare una collezione completamente personalizzata.

News
test postpubblicato
News
10 eventi di design a ottobre
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Milano Design Film Festival 2019: un po’ di anticipazioni

Milano Design Film Festival 2019: un po’ di anticipazioni

Il mondo del progetto torna sul grande schermo. Dal 24 al 27 con la settima edizione della rassegna cinematografica ideata da Antonella Dedini e Silvia Robertazzi
Tra passato e futuro: Tbilisi e l

Tra passato e futuro: Tbilisi e l'architettura

La capitale delle Georgia è in piena trasformazione. E a rappresentare il volto sfaccettato della città è un mix architettonico in cui convivono edifici sovietici, architetture contemporanee e abitazioni tradizionali. Abbiamo fatto un giro tra i suoi landmark architettonici
Un rifugio in alta quota, in Norvegia

Un rifugio in alta quota, in Norvegia

A 1125 metri di altitudine, un’architettura in legno e vetro in grado di resistere alle condizioni climatiche più ostili. A firmarla lo studio di progettazione Arkitektvaerelset
Organizzare il vino: 10 portabottiglie di design

Organizzare il vino: 10 portabottiglie di design

Creare un angolo della casa dedicato alle bottiglie di vino può essere molto elegante: ecco qualche portabottiglie per dare forma a una piccola cantina di design
Scrigno Mollino

Scrigno Mollino

Tagli, ritagli e frattaglie degli archivi torinesi che custodiscono i tesori creativi di uno dei più visionari e misteriosi architetti italiani del Novecento