News

Il nuovo numero di Icon Design

L’ultimo numero prima del break estivo.

Protagonista assoluto Max Lamb, designer, maker, visionario, innamorato della natura e delle sue inesauribili materie prime.

È dedicata a lui la storia di copertina del nuovo numero di Icon Design, in edicola da giovedì 14 luglio.

Icon Design, luglio e agosto 2016: il sommario

La giovane designer Julie Richoz ci ha accolto nel suo atelier di Belleville, a Parigi, dove prendono forma i progetti di ricerca e commissioni private di gallerie e brand. 

Sempre nella capitale francese, la designer Victoria Wilmotte svela sua “fabbrica”, un grande laboratorio nel 4° arrondissement dove dà vita a sculture poderose e funzionali, in equilibrio tra forma, funzione e rispetto della materia.

A Torino, lo scrittore 
Bruce Sterling e l’attivista Jasmina Tešanovic ci raccontano un nuovo spazio visionario che incrocia design e tecnologie open. Mentre Emmanuel de Bayser, esperto di arte e moda, ci porta alla scoperta della sua abitazione, tra pezzi di famiglia o recuperati in anni di ricerche.

E ancora, Galerie kreo: al piano terra di un hôtel particulier parigino un tempio del design d’autore. Qui Clémence e Didier Krzentowski svolgono l’attività di editori di preziose serie limitate. Cercando la bellezza nei piccoli numeri.

Ecco un assaggio di quello che troverete nel nuovo numero di Icon Design. E buona lettura.