Il numero di aprile di Icon Design - A sinistra, Patricia Urquiola. A destra, Mark Parker
News

Icon Design, è in edicola il quarto numero

Oggi esce in edicola il quarto numero di Icon Design, nel fine settimana che ci separa dalla Design Week milanese.

Anche questa volta con due cover story, la prima dedicata alla designer spagnola Patricia Urquiola, che ci racconta gli incontri che le hanno cambiato la vita, i suoi valori e le sue aspettative per il design del futuro. Mentre la seconda ha come protagonista Mark Parker, CEO di Nike, che in occasione del Salone del Mobile presenta il progetto The Nature of Motion attraverso gli occhi di 10 designer.

Il nuovo Icon Design è un viaggio alla scoperta di idee, luoghi, appuntamenti immancabili, storie, designer di primo punto nel panorama contemporaneo, talenti emergenti e naturalmente icone del design.

Icon Design, aprile 2016: il sommario

Uno sguardo sul Salone del Mobile, con tante novità e anticipazioni, contaminazioni tra design, arte, moda e food.

Andrea Branzi, Oscar Niemeyer, Alexander Girard, Sabine Marcelis, Carlo Rivetti, Alberto Casiraghy, Mischer'Traxler e Thaddesus Wolfe. Sono solo alcuni dei nomi che animano il numero di aprile di Icon Design.

Un numero corposo, di oltre 400 pagine, fatto anche di luoghi e scorci da scoprire, come il Museo del Legno di Riva 1920, il Centro Studi e Archivio della Comunicazione a Paradigna e il Laboratorio di Jean Fabre.

Eccone un’anticipazione.

Milano Design Week
Fuorisalone 2016: INTERNI presenta Open Borders
Milano Design Week
Moleskine e lo Smart Writing set
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Milano Design Film Festival 2019: un po’ di anticipazioni

Milano Design Film Festival 2019: un po’ di anticipazioni

Il mondo del progetto torna sul grande schermo. Dal 24 al 27 con la settima edizione della rassegna cinematografica ideata da Antonella Dedini e Silvia Robertazzi
Tra passato e futuro: Tbilisi e l

Tra passato e futuro: Tbilisi e l'architettura

La capitale delle Georgia è in piena trasformazione. E a rappresentare il volto sfaccettato della città è un mix architettonico in cui convivono edifici sovietici, architetture contemporanee e abitazioni tradizionali. Abbiamo fatto un giro tra i suoi landmark architettonici
Un rifugio in alta quota, in Norvegia

Un rifugio in alta quota, in Norvegia

A 1125 metri di altitudine, un’architettura in legno e vetro in grado di resistere alle condizioni climatiche più ostili. A firmarla lo studio di progettazione Arkitektvaerelset
Organizzare il vino: 10 portabottiglie di design

Organizzare il vino: 10 portabottiglie di design

Creare un angolo della casa dedicato alle bottiglie di vino può essere molto elegante: ecco qualche portabottiglie per dare forma a una piccola cantina di design
Scrigno Mollino

Scrigno Mollino

Tagli, ritagli e frattaglie degli archivi torinesi che custodiscono i tesori creativi di uno dei più visionari e misteriosi architetti italiani del Novecento