La cover del numero di settembre di Icon Design è dedicata all'architetto e designer israeliano Ron Gilad - Credits: Ph. Stefan Heinrichs - Styling: David St John-James
News

Icon Design di settembre è in edicola

Esce oggi, martedì 6 settembre, in tutte le edicole Icon Design di settembre, il primo numero dopo la pausa estiva.

La storia di copertina di questo mese è dedicata all’architetto e designer israeliano Ron Gilad, che abbiamo incontrato nella sua casa-studio di Tel Aviv, dove vive circa metà dell’anno. Ci racconta la sua idea di processo creativo e il suo (grande) amore per la libertà: «Il processo creativo è lo sviluppo di idee, le quali sono perlopiù astratte. È quello che si vede nel mio studio: di molte cose non so il significato».

Icon Design, settembre 2016: il sommario

Lo studio visit del mese ha come protagonista Robert Stadler, designer e curatore, che ci accoglie nel suo studio e svela la sua prima mostra antologica, che si terrà alla Kunsthalle im Lipsiusbau nel 2017.

Vi conduciamo alla scoperta dell’universo creativo del prolifico progettista francese Pierre Paulin. C’è un’affermazione che riassume perfettamente la sua filosofia: «Il ruolo di un progettista è sostanzialmente quello di catturare i desideri di una gran parte della società e trasformarli in oggetti».

Alla scoperta dell’universo del vetro con Massimo Lunardon, sperimentatore no limits, spinto dalla curiosità per le Cose e i nuovi incontri unisce maestranza e convivio, imprese impossibili e innata simpatia.

E ancora, l’arte orafa raccontata da uno dei suoi maestri, Giampaolo Babetto. E poi una chiacchierata con Lilli Hollein, curatrice e giornalista, nonché fondatrice e direttrice della Vienna Design Week. Mentre Rosa Park, fondatrice del magazine Cereal, ci racconta i suoi viaggi, i suoi paesaggi, e l’amore per la metamorfosi riflesso nella sua casa.

Naturalmente mancano le suggestioni del Culture Club, tra prodotti, curiosità ed eventi legati al mondo dell’arte, dell’architettura, del progetto.  E molto altro ancora.

Places
Gli stadi di calcio più belli d'Europa
Products
La Collection 2016 di Zaha Hadid
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Milano Design Film Festival 2019: un po’ di anticipazioni

Milano Design Film Festival 2019: un po’ di anticipazioni

Il mondo del progetto torna sul grande schermo. Dal 24 al 27 con la settima edizione della rassegna cinematografica ideata da Antonella Dedini e Silvia Robertazzi
Tra passato e futuro: Tbilisi e l

Tra passato e futuro: Tbilisi e l'architettura

La capitale delle Georgia è in piena trasformazione. E a rappresentare il volto sfaccettato della città è un mix architettonico in cui convivono edifici sovietici, architetture contemporanee e abitazioni tradizionali. Abbiamo fatto un giro tra i suoi landmark architettonici
Un rifugio in alta quota, in Norvegia

Un rifugio in alta quota, in Norvegia

A 1125 metri di altitudine, un’architettura in legno e vetro in grado di resistere alle condizioni climatiche più ostili. A firmarla lo studio di progettazione Arkitektvaerelset
Organizzare il vino: 10 portabottiglie di design

Organizzare il vino: 10 portabottiglie di design

Creare un angolo della casa dedicato alle bottiglie di vino può essere molto elegante: ecco qualche portabottiglie per dare forma a una piccola cantina di design
Scrigno Mollino

Scrigno Mollino

Tagli, ritagli e frattaglie degli archivi torinesi che custodiscono i tesori creativi di uno dei più visionari e misteriosi architetti italiani del Novecento