Enrico Fratesi e Stine Gam, alias GamFratesi - Credits: Ph. Barrie Hullegie
News

Icon Design di settembre è in edicola

La storia di copertina del numero di Icon Design di settembre è dedicata a Stine Gam, danese, ed Enrico Fratesi, italiano, alias GamFratesicoppia nella vita e nel lavoro. Li abbiamo incontrati a Copenhagen, nel vivace quartiere di Nørrebrø. Ci raccontano: «Prima i progetti dovevano avere un forte impatto visivo. Adesso si cerca la solidità: il prodotto viene apprezzato per il suo modo di essere garbato, di creare affezione».

A Londra abbiamo incontrato Stephanie Macdonald e Tom Emersongli architetti fondatori dello studio 6a architect, fondato nel 2001. Durante la loro attività hanno dato vita a diversi spazi per l’arte, tra gli altri Raven Row a Spitalfields, 2009; South London Gallery, 2010; Fashion Galleries al V&A Museum, 2012. Nella capitale inglese ci ha aperto le porte del suo studio anche il norvegese Kim Thomé: «Più che un artista o un artigiano, mi considero un designer, e con il mio lavoro cerco di generare sensazioni ed esperienze memorabili nelle persone e, allo stesso tempo, di creare degli artefatti di alta qualità che possano durare nel tempo».

In Belgio abbiamo incontrato Amaryllis Jacobs e il compagno Kwinten Lavigneassidui ricercatori di nuovi e singolari linguaggi nonché fondatori della galleria Maniera, situata a pochi passi dal centro di Bruxelles. Mentre in Italia la designer Gabriella Crespi e l'artista di Vittorio Veneto Nico Vascellari: «La fase creativa per me coincide spesso con quella di transito e di spostamento, perché mi trovo sospeso tra due mondi, in una zona di dormiveglia che fa resistenza alla logica e che è ideale al pensiero»

Tante le novità e gli appuntamenti da segnare in agenda, che come consuetidine abbiamo raccolto nel Culture Club: dal London Design Festival alle anticipazioni di Milano Design Film Festival, passando per la Biennale del Design a Istanbul. E ancora: un dossier interamente dedicato all'universo del bagno, tra decorazione e massima performance.

Vi aspettamo in edicola, da martedì 4 settembre. Buona lettura.