Jikido Hall - Tmpio Yakushiji - iGuzzini - Credits: Foto: Toshio Kaneko
Jikido Hall - Tmpio Yakushiji - iGuzzini - Credits: Foto: Toshio Kaneko
Jikido Hall - Tmpio Yakushiji - iGuzzini - Credits: Foto: Toshio Kaneko
Laser Blade . High Contrast - iGuzzini
News

iGuzzini illumina la Jikido Hall del tempio giapponese Yakushiji

Prosegue anche sul web il racconto delle connessioni tra la progettualità giapponese e l'Occidente del numero estivo di Icon Design, questa volta con un progetto che ci porta nella città di Nara, a sud-est di Kyoto.

Costruito dall'imperatore Tenmu alla fine del settimo secolo come voto per la guarigione della moglie, il tempio Yakushiji è uno dei più antichi del Giappone nonché Patrimonio mondiale dell'umanità UNESCO dal 1998. Un luogo in cui respirare la storia della città di Nara, che tra il 710 e il 794 d.C. fu capitale del Giappone. Fulcro del tempio è il Kondo, sala fiancheggiata da due pagode ricostruita negli anni Settanta in seguito a un incendio. Oggi ospita un trittico Yakushi, capolavoro dell'arte buddista giapponese.

Dal 2013 e il 2017, la sala da pranzo del tempio - la Jikido Hall - è stata al centro di una riprogettazione da parte dell'architetto Toyo Ito - vincitore del Pritzker Architecture Prize nel 2013 - che ha installato al soffitto alcuni pannelli ispirati all’immagine della Terra Pura di Amida. Anodizzati in un brillante color oro, sono stati tagliati al laser e successivamente montati senza saldature.

A curare l'illuminazione di questo ambiente è stato invece il lighting designer Hiroyasu Shoji, che ha utilizzato gli incassi Laser Blade High Contrast dell'azienda iGuzzini posizionandoli sopra i pannelli a soffitto. Caratterizzati da dimensioni ridotte e perfettamente integrati nell’architettura della sala, gli incassi iGuzzini consentono un comfort visivo e una distribuzione luminosa definita e circolare, creando un effetto naturale simile a quello della luce solare filtrata attraverso le nuvole.